Quanto Dura Una Scarpa Da Running?

sneakers-77088_1920E’ una delle domande più comuni e normali tra i Runner (soprattutto principianti), Quanto Dura Una Scarpa Da Running?

Innanzitutto è difficile poter dire con esattezza quanti km possa fare una scarpa da running, poichè il dato viene fatto variare da diversi fattori quali (peso del runner, temperature climatiche, terreni di allenamento, numero di allenamenti settimanali) però possiamo dare dei dati estrapolati da diversi studi effettuati da esperti del settore che sono arrivati a questo:

  • Una A1 può avere durata dai 150 ai 300km
  • Una A2 dai 250 ai 500km
  • Le A3 e A4 possono percorrere tra i 500 e i 1000km
  • Le scarpe da Trail A5 circa 800km

La regola fondamentale è che una scarpa (nel caso delle A3 o A4) NON SUPERI i 1000km, anche se la scarpa sembra ancora buona è consigliato cambiarla onde evitare problemi, poi come detto in precedenza sono dati che possono variare di molto tra un Runner e l’altro. Il primo consiglio che possiamo darvi è di acquistare una scarpa più “cara” e che faccia meno km rispetto a una scarpa scadente che magari resiste anche 1000km portando però danni gravi ai vostri piedi.

La Struttura della Scarpa

Partiamo con il dire che se la scarpa che avete acquistato già dopo tempi brevi vi porta dolori oppure inizia a rovinarsi dalla suola, alla tomaia o qualsiasi altra parte della scarpa vuol dire che è un modello completamente sbagliato per il tipo di Runner che siete. In altri termini, se la tomaia si fora, se dopo 100-200 km l’intersuola non è più reattiva o se il battistrada è decisamente rovinato prima della distanz scritta qui in alto, dovete probabilmente rivolgervi a un altro tipo di scarpa, una più adatta a voi, al vostro piede e al vostro tipo di corsa.

Le Temperature

I materiali utilizzato per realizzare le scarpe sono nella maggior parte dei casi molto resistenti a livello meccanico, mentre per quanto la resistenza alle alte/basse temperature spesso possono essere un po’ “limitate”. Facciamo degli esempi, le scarpe contenenti del Gel per esempio sono molto più sensibili alle alte temperature, mentre il poliuretano lo è per le basse. Ora vi chiederete quindi quali sono le temperature medie per far dare il massimo della prestazione ad una scarpa, ed eccole qui, la temperature ideale per una scarpa da Running è tra i 5°C e i 25°C, ma come già detto vi sono scarpe che superano sia da un parametro che dall’altro i dati riportati, questa è semplicemente una temperature generica tra tutte le scarpe.

Come Si Lava Una Scarpa Da Running

Il consiglio è di lavare le vostre scarpe da Running a mano con acqua fredda per poi farle asciugare in un’ambiente con temperatura mite oppure ventilato. E’ possibile lavarle in lavatrice? Si Rovinano? Le scarpe possono essere lavate in lavbatrice certo, però tenete conto che la scarpa tende molto di più a rovinarsi, per di più è un passaggio consigliato solo al termire della vita della scarpa, quando non verrà più utilizzata per correre ma verrà utilizzata come semplice scarpa da passeggio.

Quanto Influisce Il Peso Del Runner

Come detto inizialmente uno dei fattori che può far variare la durata di vita di una scarpa è il peso del Runner stesso che la utilizza. Maggiore è il peso e minore sarà la durata, si può arrivare anche a poter perdere il 20% di vita della scarpa a causa di questo. Specifichiamo però che una persona in sovrappeso che porta un numero di scarpa 45 avrà una scarpa che durerà di più rispetto a un runner in sovrappeso che porta un 41, a causa delle maggiori dimensioni della scarpa tra un numero e l’altro.

Quanto Dura Una Scarpa Da gara

Come potete immaginare una scarpa da gara ha una durata minore rispetto ad una scarpa che si utilizza per l’allenamento, sia per una questione di utilizzo ( in una gara si tende a dare sempre il meglio) sia per evitare proprio in gara problemi ai piedi a causa della troppa usura delle scarpe.

Rispondi