6 modi facili per diventare più green in occasione della Giornata Mondiale per la Terra

abstract-740257_1280

Quando lavi i denti lasci il rubinetto dell’acqua aperta? Il 22 aprile è la Giornata Mondiale per la Terra, scopriamo insieme  come diventare più green con delle mosse semplici.

In questo blog solitamente parlo di sicurezza stradale o sicurezza della persona, credo che un bel impatto con l’ambiente possa far si che viviamo anche in ambiente sicuro.

1. Mangia verdure almeno una volta a settimana

Ok, lo sappiamo, la carne può essere deliziosa, nutriente e fornisce le proteine (e non solo) per una dieta equilibrata. La produzione di carne, però, crea più gas serra rispetto alla produzione dei vegetali e contribuisce al consumo di combustibili fossili. Si stima che ci vogliono almeno 25 calorie di combustibili fossili per produrre una sola caloria di proteine animali. Un rapporto davvero sproporzionato. Quindi dedicare il lunedì, per dire un giorno a settimana, alla frutta e alla verdura, potrebbe fare la differenza.

2. Stampa fronte e retro

È un gioco da ragazzi, anche se in ufficio non hai la stampante che, con un’opzione predefinita, ti dà la possibilità di stampare fronte e retro. In America, per esempio, ogni anno si consumano 21 milioni di tonnellate di carta e se si sfruttasse questa possibilità si risparmierebbe la carta, per non parlare del denaro sulle ricariche.

3. Il caffè non berlo in un bicchiere usa e getta

Una sola tazza di caffè da asporto ti sembra abbastanza innocua, giusto? Ma se acquisti ogni giorno una tazza di caffè (o tè o cioccolata) in un bicchiere usa e getta, creerai circa 10 chili di rifiuti ogni anno. Insomma, non è così innocuo. Investi in una simpatica tazza personale che puoi lavare e dare al tuo barista per fartela riempire ogni mattina di quello che preferisci.

Pensa allo stesso principio quando hai voglia di fare una festa e stai tirando fuori dall’armadio  bicchieri e piatti di plastica.

4. Non lavarti i denti con l’acqua aperta

Mentre spazzoli i denti, chiudi il rubinetto. Lo abbiamo fatto tutti e ha senso: il suono dell’acqua che scorre è la perfetta colonna sonora quando ti lavi i denti. Ma, pensando al tuo dentista che ti dice che devi spazzolarli per almeno 2 minuti, questo significa che almeno 5 litri di acqua vengono sprecati e finiscono in fondo allo scarico. Sarebbe meglio chiudere il rubinetto fino  quando non devi risciacquare la bocca.

5. Evita la carta

Per i tuoi estratti della banca, per le carte d’imbarco, per i tuoi biglietti del cinema. Alcuni report sulle famiglie americane hanno stimato che se si pagassero online le bollette, si potrebbe ridurre la massa di rifiuti in discarica (oltre 800 mila tonnellate all’anno) e risparmiare 18,5 milioni di albero all’anno. In più… è anche più facile. Non c’è praticamente nessun motivo logico nello stampare quello che si potrebbe evitare. Il futuro è senza carta, quindi dovremmo fin da subito abituarci all’idea.

6. Usa la lavastoviglie

Se sei abbastanza fortunata da averla, usala anche se vivi da sola. Anche se sembra uno spreco farla andare a mezzo carico, il ciclo medio di una lavastoviglie utilizza circa la metà dell’energia e un sesto dell’acqua necessari quando lavi i piatti a mano.

Aggiungerei anche: muoviamoci a piedi e facciamolo in sicurezza scarichiamo SmanApp

<fonte>

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...