Viaggio in moto: cosa controllare prima della partenza

Prima di partire con la moto per un lungo viaggio è necessario effettuare una serie di controlli onde evitare di ritrovarsi a piedi rovinando inevitabilmente le proprie vacanze. Inoltre controllare la moto prima di partire potrà metterci al riparo da incidenti dovuti al malfunzionamento della nostra due ruote

Untitled design (45).png

Assicurati di avere a portata di mano:

Come prima cosa dovremo procedere al controllo del livello di olio, del filtro dell’olio e dell’aria verificandone nel dettaglio il grado d’usura. Qualora dovessero risultare vecchi e “obsoleti” saranno da sostituire; se nutriamo perplessità sarà sempre opportuno munirsi di eventuali ricambi da utilizzare durante il viaggio. Se i percorsi che ci attendono prevedono strade con sabbia e sterrati potrà essere utile ingrassare l’interno della cassa del filtro, al fine di evitare che la polvere rovini la meccanica della moto. Naturalmente ascoltiamo il rombo del nostro motore e se notiamo rumori strani o anomalie portiamo la moto dal meccanico per un check up generale.

Dopo aver controllato la meccanica potremo passare alle sospensioni. Bisognerà verificare che il forcellone sia stabile e non faccia gioco e che gli armonizzatori a pieno carico versino in buono stato; se appaiono schiacciati a terra significa che abbiamo caricato troppo la moto pertanto sarà opportuno ridurre il peso complessivo dei “bagagli” rinunciando a qualcosa.
Una moto carica oltre le sue capacità può infatti provocare danni alle sospensioni e limitare i movimenti del pilota mettendo a serio rischio la nostra incolumità durante il viaggio.
A questo punto potremo occuparci dei freni dedicandoci alla sostituzione delle pastiglie vecchie con quelle nuove al fine di essere certi di avere freni sempre efficaci, performanti e pronti all’uso. Affinché il sistema frenante risulti in ottimo stato andranno controllati anche i pistoncini, che non devono presentare puntamenti, e la pinza posteriore, che deve muoversi senza ostacoli.

Da ultimo passiamo alle gomme che devono avere camere d’aria rinforzate e ferma copertoni.
È fondamentale dotarsi di tutto il necessario per affrontare una foratura imprevista durante il viaggio pertanto sarò indispensabile munirsi di toppe per riparare la camera d’aria, due camere d’aria e di tutti gli strumenti per montare e smontare il pneumatico.

Nel caso in cui ci si appresti ad affrontare un lungo viaggio, se la moto ha già percorso migliaia di chilometri, è necessario munirsi anche di un kit per riparare la catena; quest’ultima dovrà essere perfettamente pulita e lubrificata prima della partenza.
Dopo aver svolto i controlli necessari ed inserito tra i bagagli tutti i vari kit necessari per affrontare qualsiasi ipotetico imprevisto potremo partire più sereni con la sicurezza che nulla potrà rovinare il tanto atteso viaggio in sella alla nostra due ruote.

Inoltre la scelta di assicurarsi è molto soggettiva e non è obbligatoria.
Se ne sentite la necessità, potete stipulare una polizza solo per la durata del viaggio, che
vi tuteli in caso di infortuni, rimborsi per cure mediche e del trasporto fino al vostro
domicilio. Potete informarvi presso i nostri  assicuratori.

Come scegliere dove pernottare?

Anche in questo caso la scelta è soggettiva, e tutto dipende da come ci si immagina il viaggio, e dalle possibilità economiche.  Cercate nella rete dei nostri partner alla voce Dormire e perché non una tenda, questo serve anche per rimarcare lo spirito del viaggio un pò lontano dalle solite e scontate comodità.  Personalmente pensiamo che un viaggio in moto non debba essere pianificato  tutto ma lasciare un pò più di spazio all’improvvisazione del momento, soffermarmi un giorno in più in un luogo che  piace di più oppure  rallentare il viaggio se le condizioni meteo sono particolarmente inclementi.
Ritmi serrati e troppo organizzati credo ne abbiamo troppi nella nostra vita di tutti i giorni.

Non ci resta che augurarvi buon viaggio in sicurezza con SmanApp.


Scarica SmanApp Diventa Nostro Partner

smanapp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...