Ansia in ferie? Così te ne liberi

“Quest’anno in ferie voglio staccare la spina, prendermi delle giornate per me. Stare tranquilla”.Ogni anno ripetiamo la solita cantilena, dimenticando che la vita non è mai “tranquilla” proprio perché è viva: se cerchiamo di immobilizzarla nei nostri schemi, evochiamo l’esatto contrario di uno stato di quiete, ovvero lo scatenarsi della tempesta interiore. A cosa mai servirebbe “staccare la spina e prendersi delle giornate per sé”? E come deve essere una giornata per te? A pensarci bene sembra molto stressante: “devi” rilassarti, “devi” interrompere tutte le solite attività, “devi” divertirti, “devi” trovare qualche attività alternativa alla solita routine, per poi, infine, rientrare nella routine! Insomma: una tortura! Se ti metti in testa di aver bisogno di “giornate per te”, ti prepari a star male perché stabilisci che queste giornate debbano essere migliori, come a dire che tutte le altre giornate della tua vita sono da buttare via! La vita non è così: non è staccare la spina, semmai collegarla a quella sorgente misteriosa che può accenderla e renderla elettrizzante!Progetto senza titolo (86).png

Continua a leggere “Ansia in ferie? Così te ne liberi”