Vacanze a Settembre: 16 Posti da vedere prima che finisca l’Estate

Vacanze a settembre e ottobre? Ecco le 16 città, tra mare e montagna da raggiungere per vivere ancora i palpiti dell’estate!

L’estate sta finendo… Ma chi l’ha detto? Pensate di essere in ritardo per una vacanza ?? Se vi state chiedendo dove andare adesso che agosto è passato, o dove andare in autunno viaggiando low cost, date un’occhiata a questi 16 posti bellissimi che abbiamo selezionato.Cominciate a fare le valigie! Uno scorcio d’estate vi aspetta da qualche parte nel mondo!

blog09settembre.png

Sentieri inconsueti per scoprire il cuore di Villasimius

Villasimius offre la possibilità di avventurarsi in moltissime escursioni naturalistiche e archeologiche lungo magici itinerari immersi tra i profumi del mirto, del ginepro e degli oleandri della macchia mediterranea, oppure escursioni in barca per conoscere le grotte e gli angoli più suggestivi della fascia costiera. Che la natura sia la vera ricchezza qui è sempre stato chiaro. Se la si rispetta, si rinnova, crea lavoro, dà qualità della vita e benessere. Per questo Villasimius ha voluto che il suo mare diventasse Area Marina Protetta. Noi ti consigliamo di dormire Hotel Timi Ama

Alla scoperta del Castello di Mondolfo

“Due vacanze in una” è, infatti, lo slogan che meglio identifica il territorio del Comune di Mondolfo che poggia la propria ricezione turistica sulla possibilità di utilizzare in modo diverso e al tempo stesso omogeneo due distinte località: da una parte Mondolfo posta a balcone sul mare che ha origini antichissime e che si fregia di importanti monumenti, parte dei quali recuperati di recente, dall’altra Marotta, antico borgo di pescatori che nel tempo si è caratterizzata per la sua indiscussa vocazione turistica e per questo oggi si presenta ad un ottimo livello di strutture ricettive com l’Hotel Ambassador

La Rocca di Cefalù

Salire sulla Rocca che domina Cefalù non ha prezzo. Dall’alto di questo massiccio di roccia si gode un panorama stupendo su tutto il golfo e su tutta la città sottostante, fino a intravedere i profili lontani delle isole Eolie. In cima sono presenti anche alcuni resti archeologici risalenti al primo insediamento di origine greca dell’antica Cephalos. Qui puoi godere di una magnifica vista sul mare Hotel Riva Del sole 

LA Salle, vacanze nel pittoresco paese della Valle D’Aosta

Il villaggio di La Salle è stato quasi completamente ristrutturato rispettando l’originale architettura delle case preesistenti e si trova a 1001 metri di altitudine, in posizione digradante e molto soleggiata, tra vigneti e frutteti. Per assaporare il silenzio Le Petit Coeur Residence fa al caso vostro .E’ qui, al cospetto del Monte Bianco, che si coltiva un vitigno “franco di piede”, cioè non intaccato dalla fillossera, da cui si ottiene il famoso Blanc de Morgex et La Salle, vino D.O.C. prodotto da vitigni tra i più elevati in Europa.

La Spezia e dintorni: che cosa vedere

Patrimonio dell’Unesco dal 1997, le Cinque Terre sono tappa imperdibile per chi si reca per la prima volta in questi luoghi. I cinque borghi, o come si diceva anticamente terre, sono Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore.  L’ideale sarebbe raggiungerle attraverso i sentieri chiamati l’Alta Via e il Sentiero Azzurro. Meglio optare per i battelli turistici che partono da La Spezia.  Ancora più vicino alla città si trova Porto Venere, altra località patrimonio dell’umanità. La si raggiunge da La Spezia via terra o via mare ed offre itinerari interessanti. Tra tutti, quelli naturalistici ci sembrano i più interessanti e vi consigliamo una visita alle grotte Byron, che devono il loro nome al celebre poeta inglese Lord Byron che in questi luoghi trasse ispirazione per le sue note opere letterarie.vi suggeriamo di partire da qui AFFITTACAMERE LE MIE STELLE

Donnas  un punto di partenza per numerosi percorsi escursionistici e sentieri natura

Incastonato tra i vigneti dell’omonimo vitigno, questo suggestivo borgo medievale è una meta ideale per chiunque voglia trascorrere una vacanza tranquilla, lontano dai consueti circuiti turistici. Nella parte più antica, stradine lastricate, tetti in ardesia, mura in pietra contribuiscono a creare un’atmosfera d’altri tempi. Nella parte più moderna, materiali e tipologie edilizie cambiano leggermente, ma vengono mantenute le caratteristiche delle abitazioni di montagna. Qui potrete trovare numerosi ristoranti e locande dove godere della squisita cucina valdostana. Noi vi suggeriamo questo AGRITURISMO LOUROSE’

Alla ricerca dei templari a Magione

A Magione è forte l’influenza dell’Ordine dei Templari, responsabile della costruzione di questa torre posta in una posizione elevata e che permetteva quindi di dominare gran parte della zona circostante. Il prestigioso e antico Ordine dei Cavalieri di Malta aveva una delle sue roccaforti in questo castello situato nel comune umbro di Magione. A tutt’oggi il complesso è residenza estiva del Principe e Gran Maestro dell’ordine, mentre in passato serviva come luogo di sosta per chi percorreva la via Francigena spesso tratta per raggiungere Roma o Gerusalemme, e non mancarono anche personalità eminenti come papi e regnanti. Conosciuto anche come La Badia, il Castello dei Cavalieri di Malta assunse grande notorietà per l’episodio di noto come la Congiura di Magione ordita conto Cesare Borgia da parte dei suoi stessi alleati, e riportata anche da Machiavelli nel suo Principe. Le visite a questo castello sono molto limitate e possibili solo dietro richiesta, esternamente si possono ammirare solo il cortile e la cappella vi suggeriamo da partire da qui  AGRITURISMO LE TERRE DI ISA

Ci trasferiamo a Castelsardo in Sardegna

È un luogo incantevole, acqua, cielo, roccia trachitica che si fondono in un tripudio di colori…una delizia per gli occhi il suo panorama, il paese abbarbicato sullo sperone di roccia  che trasuda storia da ogni poro, le stradine che si inerpicano fino alle mura dell’antico castello e oltre…il campanile della cattedrale che pare spuntare miracolosamente dal fondo del mare azzurro…i colori caldi delle facciate delle case, le scogliere che ricordano quelle della bella Irlanda…un porto ampio, pulito che si perde nel golfo dell’Asinara nel quale si stagliano le ombre dell’Isola dell’Asinara e dell’Isola Rossa sullo sfondo…il resto? Cordialità, allegria, buoni cibi… qui potete dormire e gustare prodotti della zona HOTEL RISTORANTE BAGA BAGA

Rimaniamo in Sardegna verso la montagna Fonni

Fonni è un piccolo paese in montagna. D’inverno la neve la fa da padrone. Passeggiate, escursioni, sport invernali, musei e parchi naturali. Per gli amanti della natura e delle tradizioni sarde è ricchissimo di possibilità di svago. Inoltre numerosissimi sono gli agriturismi, i punti di ristoro e gli alberghi tipici dove soggiornare in ambienti accoglienti e che offrono ottima cucina sarda. Il paese infine offre lo spettacolo dei murales che raffigurano scene di vita in Sardegna passate. Partite da qui AGRITURISMO SU PINNETTU

Alla scoperta delle citazioni di Dante Alighieri

Dai monti scendono a valle due fiumi di rilievo oltre a numerosi affluenti di minore importanza: il Lavagna, richiamato da Dante Alighieri nella Divina Comedia nel Canto XIX del Purgatorio con l’appellativo di “Fiumana Bella”; il Cicana che caratterizza la Val Chichero disposta su un ovale pressoché perfetto che costituisce uno dei più particolari bacini orografici d’Italia, con un paesaggio davvero unico tale da essere meta di numerosi escursionisti. Partite da qui AGRITURISMO VALLE CHIAPPELLA

Alla Scoperta di Fiumicino

Il comune di Fiumicino si trova all’interno della Riserva naturale Litorale romano, che gestisce con Roma Capitale per la sua porzione di territorio.

Tra l’abitato di Focene e quello di Fregene è situata un’importante area protetta gestita dal WWF denominata Oasi di Macchiagrande. Altre oasi sono le Vasche di Maccarese e ilBosco Foce dell’Arrone.

Risalendo lungo il Canale di Fiumicino e poi lungo il percorso principale del Tevere è possibile incontrare diverse specie di uccelli acquatici tra cui si segnalano l’airone cenerino, la garzetta e il martin pescatore.Vi suggeriamo qui B&B LE MEDUSE

Alla scoperta  della Cima Coppi del Giro Ciclistico d’Italia.

Il borgo è adagiato in una fertile pianura con frutteti, campi e prati; sul boscoso versante di destra si trovano vari maggenghi. Da qui parte la strada che porta in Valcamonica (BS) per il Passo del Mortirolo (1852 m). Mazzo, ora paese prevalentemente agricolo, fu molto potente, in quanto capoluogo della più antica pieve di Valtellina e sede delle più importanti famiglie della Valle, dai Venosta, ai Quadrio, ai Lavizzari. Ebbe anche una notevole vita intellettuale; nel 1525, prima di diventare Papa, Pio IV (Gianangelo de’ Medici) fu arciprete di Mazzo; qui visse Pier Angelo Lavizzari di Vervio, fondatore della moderna storiografia valtellinese. Partite da qui AGRITURISMO AL CASTAGNETO

Alla scoperta della via crucis a Cavriana

Situato a due chilometri da Castellaro Lagusello, nel parco del Mincio e sulla strada dei vini e dei sapori mantovani, è sede di un importante archivio storico, di un museo d’arte e mestieri nato dalla passione di un cittadino e di un museo archeologico. visitate anche la villa Mirra, un’antica residenza nobiliare, oggi sede del museo archeologico, poi il Castello con la Torre campanaria, la chiesa della Madonna della Pieve, con la via crucis, conosciuta come la Pieve, è considerata dagli abitanti uno degli edifici romanici più importanti di tutta la provincia di Mantova. Tra il mese di giugno e luglio, si svolge il famoso Palio delle capre mentre il 3 di febbraio si festeggia il santo patrono, San Biagio con la benedizione della gole e, tutti gli abitanti, preparano delle torte di mandorla.Per chi vuole trascorrere una giornata a cavallo, ci sono due maneggi presenti, con monta all’inglese e all’americana mentre per chi ama il vino, consiglio di visitare le molte cantine presenti, che prendono parte anche all’importante manifestazione Vinitaly. iniziate le vostre visite da Qui B&B CONCA VERDE

Un borgo senza tempo di nome Calci

Calci è un piccolo borgo a circa 15km da Pisa. Il paese è collinare, bucolico, immerso in una ridente campagna collinare, la Valgraziosa. Gode di magnifiche viste verso la costa Tirrenica e la Valdarno. Il caratteristico borgo di Calci va percorso e scoperto a piedi, entrando così in una dimensione senza tempo. Le sue stradine sono silenziose e magnifiche le ville antiche con magnifichi parchi. Gli ulivi fanno cornice al paese. Appena fuori dal paese, la magnifica Certosa, di epoca barocca, con celle e orti dei frati, affreschi, scala a chiocciola in pietra e altre soluzioni architettoniche uniche, ben tenuta e visitabile, darà al viaggiatore grande emozione. Sempre sul limitare del paese, il suggestivo Convento di Nicosia,in un ambiente incontaminato, pieno di poesia e di storie antiche. Nel paese si trovano accoglienti strutture ricettive, che offrono ottima cucina genuina. Da segnalare l’ottimo olio di oliva che si produce nella zona, veramente di alta qualità. È possibile tenere Calci come base per esplorare a cavallo le dolci colline che la circondano e altri piccoli borghi vicini, pieni di atmosfera, come Montemagno.Iniziate la vostra visita da qui AGRITURISMO AL PALAZZACCIO

Il mare cristallino del Golfo di Orosei e le montagne selvagge del Supramonte

Nel centro storico si incontrano vecchie costruzioni edificate con la scura roccia vulcanica. Molte le chiese dell’abitato, tra queste San Lussorio, la Madonna d’Itria e la Maddalena. Sulla centrale piazza Vittorio Emanuele si innalza la facciata della Parrocchiale di Santa Caterina, il cui interno è ornato da un grande altare ligneo scolpito. In paese si può visitare l’interessante Museo Archeologico che raccoglie una importante collezione di reperti di epoca nuragica (provenienti anche dal vicino sito di Serra Orios), punica e romana. Qui ci si può rivolgere per avere informazioni sulle visite al villaggio diTiscali. Sono diverse le spiagge che si consigliano di visitare per le sue bellezze naturalistiche: Cala Cartoe, Osalla di Dorgali e Ziu Martine. Al Comune di Dorgali appartengono inoltre le Grotte del Bue Marino, famosissime in tutto il mondo. Qui v i potete immergere nell’atmosfera di Drogali HOTEL RISTORANTE S’ADDE

Nel territorio delle tombe dei giganti Nuraghi

Una delle principali attrazioni turistiche di Orani è sicuramente il museo Nivola, dedicato alle opere scultoree dell’artista Costantino Nivola, e che oggi ospita centinaia di pezzi. Da vedere anche la Chiesa di Nostra Signora d’Itria e Su Campusantu Vezzu, con i vecchi ruderi della chiesa di Sant’Andrea e della sua torre campanaria. La festività folcloristica più nota di Orani è la festa di San Daniele, che si tiene ogni anno il 12, il 13 e il 14 ottobre. ecco da dove partire LA LOCANDA DELLA BARBAGIA

Nel famoso golfo dei Poeti

La Spezia, città ligure della riviera di Levante,  che si trova  nel famoso golfo dei Poeti che deve tale nome alla presenza nei secoli di artisti e poeti che hanno vissuto e prodotto opere artistiche nei luoghi che si affacciano su questo specchio d’acqua. Oltre all’interesse paesaggistico e culturale della zona, non possiamo non parlare della sua gastronomia. Qualunque posto decidiate di visitare non mancate di assaggiare le specialità tipiche di La Spezia e dei suoi dintorni: la farinata di ceci, il pesto, gli sgabei (pasta per pane che viene fritta e servita con salumi o creme spalmabili), i testaroli (un primo piatto tipico) e i muscoli, ovvero le cozze che in questa zona vengono servite ripiene. noi vi suggeriamo qui  AFFITTACAMERE LE MIE STELLE

 


Scarica SmanApp Diventa Nostro Partner

smanapp

 

 

 

 

 

 

 

 

Un pensiero riguardo “Vacanze a Settembre: 16 Posti da vedere prima che finisca l’Estate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...