Donne runner, ecco l’applicazione contro le molestie

E’ stata sviluppata a Prato partendo dalle esigenze di chi pratica sport. Ora si aggiunge la possibilità di dare l’allarme in caso di aggressione

Copia di wordpress (20).png

Corrono in libertà. Rallentano: pericolo all’orizzonte. Un click sul tasto di Sos e il segnale giunge per sms a una persona di fiducia localizzando la posizione ben precisa. Il Sos delle donne in pericolo si propaga nel raggio di un chilometro alla community di SmanApp, si collega al numero unico di emergenze (112) con un semplice tocco di schermo. E così quel cellulare che finora si teneva d’occhio per il conteggio di calorie e chilometri diventa un’arma contro la violenza.Nasce a Prato l’app che trasforma lo smartphone in alleato del gentil sesso in tutte quelle situazioni di potenziale rischio per chi pratica uno sport all’aria aperta. L’app esiste da due anni ed è una start-up innovativa di Prato ad averla messo a punto per proteggere gli utenti deboli della strada: pedoni, ciclisti, disabili e, in questo caso, donne.

leggi di più…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...