Passione mercatini di natale

Con l’avvicinarsi del Natale, l’atmosfera si fa sempre più suggestiva, nei negozi compaiono le statuette del presepe, gli addobbi per l’albero e le luci colorate. Come ogni anno, ritorna quell’atmosfera magica, e come da tradizione, tornano anche i mercatini di Natale. Che siano in Trentino o in Alto Adige, in Campania o in Piemonte, sono ormai un appuntamento fisso per chi ama trascorrere un weekend tra casette di legno e profumo di vin brulé, abiti in loden e stelle comete. Ma quale scegliere? Ecco la prima  parte di  alcuni tra i più classici selezionati da noi.

blog (1).png

Cominciamo dall’alto, iniziando con i mercatini di Natale in Alto Adige: hanno il potere di vantare una lunga tradizione. Già da diversi anni, le città di Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno, Brunico e Trento invitano locali e turisti ai mercatini allestiti con cura e attenzione al dettaglio. Nel periodo dell’Avvento, queste città medievali sono illuminate dal fascino speciale del Natale. Le tante bancarelle fanno bella mostra di sé e invitano a curiosare tra i tanti oggetti dell’artigianato locale e assaporare le tante specialità culinarie di lunga tradizione. Per fare un tour suggestivo, vi consigliamo di affidarvi ai nostri Partner: mettetevi seduti comodamente da Franz Viaggi che vi farà girare in tutte le città senza preoccuparvi del parcheggio; passeggiando per Trento, non dimenticatevi di fare una sosta in centro, per gustare piatti tipici nel Ristorante Nuova Castelli .

Ci spostiamo in Lombardia alla ricerca di qualcosa di “diverso”, vi consigliamo il festival barocco che si svolge a Pavia. Pavia Barocca è una Rassegna Internazionale di Musica Antica che, raccogliendo l’eredità delle precedenti stagioni musicali del Ghislieri, si è rapidamente affermata a livello europeo come manifestazione di riferimento per l’esecuzione del repertorio barocco e classico eseguito su strumenti d’epoca. Approfittatene per immergervi nella città e fatevi consigliare da La Casa Billa per scoprire anche i dintorni di Pavia.

Ad Aosta, il mercatino di Natale “Marché Vert Noël” trasforma uno degli angoli più belli della città in un magico villaggio alpino. Ma anche altri mercatini, in varie località della Valle d’Aosta, offrono l’occasione per vivere l’atmosfera incantata del Natale.  Vi consigliamo di farvi una girata a Salle, dove la nostra Valerie sarà felice di ospitarvi nella sua  Residence Le Petit Coeur. Poi immergetevi all’interno di un castello del 1492  dove troverete un’Enoteca ed un Ristorante che occupano le maestose sale Medievali da i SIGNORI DI AVISE. A Donnas troverete un borgo antico che vi rapirà il cuore, fatevi coccolare nell’AGRITURISMO LOUROSE’ dove l’oste Monica vi offrirà un assaggio di miele ed altre delizie home made.

Se ci spostiamo nel Piemonte, ci troveremo in una delle regioni ricche  di prodotti tipici, che hanno ottenuto la  qualità DOP (Denominazione Origine Protetta) e IGP (Indicazione Geografica Protetta).Girando per i suoi ricchi mercatini natalizi, potrete gustarli direttamente dal produttore. Se siete stanchi,  vi consigliamo di mettervi seduti comodi e farvi servire a Moncalieri troverete ad attendevi HUMAN CAFE con un menù che varia giornalmente assicurandovi freschezza e genuinità. Spostandovi a Venaria Reale, nella piazza principale troverete il giovane Tobia, del ristorante UNA VOLTA, che  ha deciso di “preservare” questo luogo, mutandolo in uno spazio “diverso” e, volutamente, “indefinibile”; un luogo familiare, ma al tempo stesso curato nei minimi dettagli; un luogo dove si può indugiare, ma anche andar di fretta. 

Nel Veneto,  il mercatino tradizionale natalizio più grande lo trovate a Jesolo con 45 casette in legno bianco, la casa di Babbo Natale, un albero alto 12 metri, la moquette rossa, la pista del ghiaccio, la giostra dei cavalli ed il trenino su rotaia. Il mercatino sarà attivo dal 2/12 al 8/01, tutti i giorni dalle 14 alle 20 ed i festivi dalle 10 alle 20; a Capodanno il mercatino rimarrà aperto fino a notte fonda. Se volete un cicerone affidatevi a ANDREA LUNARDI con il suo taxi vi farà scoprire la città.

Facciamo un salto nelle terre del più famoso gastronomo romagnolo, ed è senza dubbio Pellegrino Artusi. In Emilia Romagna dove la cucina si fonda sulla cultura marinara, ma anche la tradizione suina, ci troviamo di fronte ad una terra ricca di ricette. La produzione casearia di maggior pregio proviene dalle colline del cesenate. Chi meglio  dell’ Arquebuse Ristorante  può farvi gustare tutto ciò. Lo chef Luca, vi accompagnerà in una secolare casa colonica, un luogo dove il rispetto per la tradizione e l’amore per il buon cibo s’incrociano. Per dormire vi consigliamo una chicca, un  luogo ideale per tutti quelli che vogliono lasciarsi alle spalle per qualche giorno lo stress e la routine quotidiana La Civetta.

La toscana, la terra dov’è nata SmanApp, nel suo capoluogo troviamo il Mercatino di Natale di Firenze; sapevate che all’interno della magnifica basilica di Santa Croce, proprio accanto all’entrata, esiste una statua che si dice possa aver ispirato la Statua della Libertà di New York? Si tratta della Statua della Libertà della Poesia, scolpita da Pio Fedi (1816-1892) per celebrare il decennale della scomparsa di Giovanni Battista Niccolini (1782-1861), letterato e patriota risorgimentale che riposa nella Basilica di Santa Croce in Firenze. Andate a  curiosare, vi assicuro ne vale la pena e la somiglianza è notevole. Incamminatevi verso Santa Maria Novella,  a rifocillarvi  ci pensano Giuseppe, Agostino, Claudio e Claudio, che vi accoglieranno al ristorante la Spada , con un grande girarrosto fiammeggiante con i sui spiedi ricolmi di carni: roast-beef, tacchino, arista alla fiorentina, rosticciana, vitella, prelibati fegatelli e naturalmente l’immancabile pollo,anche alla griglia. Non dimenticatevi che a due passi dalla città in direzione di Settignano, troverete Il Piacere con la “P” maiuscola, di mangiare cose buone in un ambiente caldo ed accogliente come una vecchia dimora di campagna, in compagnia degli amici o delle persone care, ma soprattutto serviti dai patron i fratelli Gherardi già gestori dell’incantevole Enoteca Le Barrique in S. Frediano e dalla loro mamma Alida.

Le Marche sono una regione unica soprattutto per quanto riguarda la natura. La regione ospita infatti numerosi parchi nazionali, regionali ed oasi del WWF da scoprire; i parchi dei Monti Sibillini e dei Monti della Laga offrono uno spettacolo unico per gli appassionati di trekking. Non si possono perdere le Grotte di Frasassi, meta di visite da ogni parte d’Europa e di grande interesse speleologico per il fenomeno carsico che hanno originato splendide grotte, alcune delle quali abitate sin dalla preistoria. Difficile elencare i suoi innumerevoli mercatini, perchè ce ne sono davvero tanti e vale la pena visitarli tutti; fatevi consigliare da MARCO TAXI JESI che sarà felice di accompagnarvi e consigliarvi dove  mangiare e dormire .

Rimanendo sempre in centro Italia,  si va  in Umbria la regione del Lago Trasimeno, il maggiore lago dell’Italia centrale, nel cui territorio sono presenti, ancora oggi, i resti di insediamenti etruschi, specie nell’area di Castiglione del Lago, località che unisce al fascino del paesaggio naturale, il romanticismo e la quiete delle acque del lago. La zona offre una serie di avvenimenti che girano intorno al Natale, dove la principale attrazione sono i presepi viventi. Soggiornate accoccolati dal rumore del lago.

A Roma e dintorni, il calendario è ricco di iniziative simpatiche, tradizionali ed artistiche. Armatevi di scarpe basse e andate alla ricerca di quelli più suggestivi. E se non avete voglia di camminare vi consiglio di rivolgervi ai nostri autonoleggi.

Nei prossimi giorni scopriremo altre dritte per le restanti regioni d’Italia.


Scarica SmanApp o Diventa Nostro Partner

footer-blog

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...