3 Cose che mi rifiuto di mettere nel mio carrello della spesa

Niente terrorismo psicologico, per carità.valentina_tonda

Sono arrivata a queste decisioni per una consapevolezza, cucinare fa bene al corpo e all’anima, cucinando mettiamo in gioco noi stessi, i nostri gusti, i nostri giudizi. Che cosa cucinare per me?

Per mio figlio oppure per i miei famigliari e amici?
Ho sempre sperimentato in cucina  venendo in contatto con diverse culture. Cuciniamo per conoscere, per conoscerci.

Si manipolano gli ingredienti, li curiamo, prestiamo attenzione alla loro cottura. Se ci pensiamo, cucinare è un atto d’amore verso noi stessi, ma anche verso gli altri, verso i nostri commensali che sono pronti a condividere con noi, mangiando, la gioia della
tavola. In tavola ho sempre messo la mia creatività, la mia inventiva, il mio estro. C’è la mia vita. Continua a leggere “3 Cose che mi rifiuto di mettere nel mio carrello della spesa”