3 Cose che mi rifiuto di mettere nel mio carrello della spesa

Niente terrorismo psicologico, per carità.valentina_tonda

Sono arrivata a queste decisioni per una consapevolezza, cucinare fa bene al corpo e all’anima, cucinando mettiamo in gioco noi stessi, i nostri gusti, i nostri giudizi. Che cosa cucinare per me?

Per mio figlio oppure per i miei famigliari e amici?
Ho sempre sperimentato in cucina  venendo in contatto con diverse culture. Cuciniamo per conoscere, per conoscerci.

Si manipolano gli ingredienti, li curiamo, prestiamo attenzione alla loro cottura. Se ci pensiamo, cucinare è un atto d’amore verso noi stessi, ma anche verso gli altri, verso i nostri commensali che sono pronti a condividere con noi, mangiando, la gioia della
tavola. In tavola ho sempre messo la mia creatività, la mia inventiva, il mio estro. C’è la mia vita.

Era normale (per me), fare una selezione di cosa non mettere nel mio carrello della spesa.

Succhi Di Frutta

Seriamente: perché mai bisogna comprare dei succhi di frutta? La soluzione l’ho trovata con l’estrattore (che invenzione fantastica) lunga vita ai miei beveroni nutrienti, lasciando perdere composti chimici bibitoni in commercio.

Non pensate che sono un essere  folle adepta  della cucina crudista, o un invasata devota alla Veg Life, a prescindere da qualsiasi filosofia alimentare ho imparato che,  il corpo necessita di frutta e verdura 🙂

Bibite Gassate

Bere bibite gassate e zuccherate non soltanto comporta implicazioni negative per il nostro organismo e per l’ambiente, a causa dell’inquinamento e dello spreco di preziose risorse idriche, ma anche implicazioni sociali legate allo sfruttamento dei lavoratori. Smettere di bere bibite gassate significa anche fare del bene (a chi non piace). Mi concedo delle buonissime birre artigianali e un buon bicchiere di vino 🙂  

Merendine

Inaccettabile e seriamente  trovo assurdo comprare merendine pronte della larga distribuzione, con scadenze lunghissime, conservanti, oli non specificati e solo il cielo sa cosa, è allo stato attuale delle cose inaccettabile. Perché non prepararle a casa? Vi leggo nella mente … Facile per te che hai tempo! Per volersi bene il tempo, bisogna trovarlo 🙂

Seguitemi e  a breve vi suggerisco delle ricette veloci, si preparano tra una camicia stirata e una lavastoviglie svuotata 🙂

PS: lavoro, ho un bambino piccolo, un cane, una casa in campagna …quindi il tempo lo trovo per volermi bene e voi?


 

Segui la Sfida Di Va…lentina Slow Run Mum

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...