Viaggiare rende più intelligenti e creativi

Secondo alcuni studiosi viaggiare rende più intelligenti e creativi. Lo sapevate?

Quando si viaggia inevitabilmente ci si confronta con diverse culture, usanze, valori e tradizioni, che rendono la nostra esperienza più stimolante.blog (24).png

Questo, ovviamente ci permette di arricchire il nostro bagaglio culturale attraverso nuove conoscenze.

Molte ricerche sottolineano l’importante ruolo che ha la “mescolanza culturale” – e quindi di conseguenza anche il viaggio – di aumentare le sinapsi del nostro cervello, rendendoci più profondi e creativi.

Inoltre, il viaggio ci aiuta a raggiungere una maggiore consapevolezza di noi stessi e a capire meglio quali sono i nostri valori e le nostre convinzioni; e contemporaneamente ad accrescere la nostra fiducia nel prossimo e nell’umanità rendendoci più altruisti e lontani da pregiudizi e preconcetti.

Viaggiare, quindi non è soltanto un piacere, ma una vera e propria risorsa per aprire la nostra mente e per migliorare noi stessi, il nostro carattere e la nostra personalità, mettendoci continuamente e costantemente alla prova.

Ma che tipo di viaggio potrebbe cambiarci rendendoci più intelligenti? Secondo gli esperti una vera e propria immersione tra gli abitanti del luogo, prolungata nel tempo, potrebbe renderci migliori.

Infatti, secondo alcune indagini, chi viaggia molto, ha probabilmente un rapporto superficiale con i Paesi che visita, e pertanto non gode di questi vantaggi.


Scarica SmanApp O Diventa Nostro Partner

smanapp

Un pensiero riguardo “Viaggiare rende più intelligenti e creativi

Rispondi