C’è il porridge a colazione

Fare la colazione per gli sportivi  è fondamentale. Ce lo ripete l’amico con il quale si va a correre la sera oppure il nostro compagno di pedalate.
Salute e dieta corretta  sono i dogmi per un atleta  anche se vuoi migliorare le tue  le prestazioni.

Non è un segreto ormai che da anni Runner e ciclisti professionisti ma anche nuotatori senza dimenticare di citare gli Ironman al mattino preferiscono sempre e solo una cosa: il Porridge.

blog (97).png


Porridge …. Se non ve ne siete ancora accorti, fatevi un giro su blog e profili instagram pieni di questo cibo “miracoloso ” a colazione …. andiamo per gradi . Prima vi spieghiamo che cos’è?
La crema d’avena ha sostituito pietanze ben più radicate ed è diventata (abbastanza silenziosamente) la scelta di moda per cominciare la giornata.
Come il porridge sia diventato un trend è abbastanza facile da comprendere.

Svegliarsi e mangiare non è più cosa che si può liquidare con una tazza di caffè, un bicchiere di latte e qualche fetta biscottata. La colazione è diventata una cosa seria: ha la responsabilità di indirizzare la nostra giornata dal punto di vista alimentare. Dunque viene più facile concentrare gli ingredienti in un’unica ciotola: vitamine, ferro, zuccheri, proteine… Tutto in pochi millilitri da gustare al cucchiaio. È il porridge, cari atleti di SmanApp è  Il piatto del presente-futuro, che ci lega per sempre anche al passato: le nostre prime pappe erano con i fiocchi d’avena e il latte… Cucchiaiate di felicità.

Il porridge piace e fa bene. Lo dicono centinaia di studi: una ciotola ha circa 171 calorie e ti può traghettare senza attacchi di fame fino a pranzo. In più protegge dall’infarto, combatte la depressione e spegne l’appetito. Noi vi suggeriamo il nostro preferito:
Porridge Grano Saraceno
  • 1/2 tazza semole di grano saraceno imbevuti o germogliati
  •  latte di mandorle senza zucchero per coprire le semole (circa 1 tazza)
  • 1 banana matura, affettata
  • 1/2 tazza di zucca in scatola
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • Cospargere di cannella in più
  • semi di chia, frutta secca e noci per guarnire

Posizionare il grano saraceno in una pentola con il latte di mandorle sufficiente a coprire le semole. Aggiungere le fette di banana, e cuocere a fuoco medio fino a quando il grano saraceno ha assorbito il liquido e diventare morbido. La tempistica è circa 7 minuti fintanto non si gonfia il grano. Se il grano saraceno mai si asciuga, aggiungere un po ‘più di latte di mandorla. Aggiunger la  zucca, vaniglia,  cannella. Cuocere fino a quando la consistenza è di vostro gradimento.Dividere in due ciotole, cospargere sui condimenti, e buon divertimento!


Scarica SmanApp

 la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

footer-blog

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...