LE MIE BARRETTE FATTE IN CASA

 

valentina_tondaCon i cereali si possono fare zuppe, polpette, insalate, piatti di riso strepitosi e primi in generale da togliere il fiato.

L’utilizzo dei cereali è da supporto per chi è intollerante al glutine, essendocene in natura davvero molti tipi privi.

Allo stesso modo i semi vivono un momento di fama improvvisa.

Oggi ti racconto di come trasformare i cereali e i semi in un tuo compagno  in giro a fare delle commissioni

(si, proprio quelle infinite), oppure  il tuo compagno di corsa. La Barretta energetica,  è il perfetto piacere  ed equilibrio a portata di mano.

Io sono stanca delle solite che compro al supermercato, allora mi sono detta Vale perché non provi a farle tu?

Si possono  fare in  mille versioni, io li preparo nel  fine settimana.

Oggi te ne suggerisco due facili che ho perfezionato nel tempo.

Non ci sono scuse. Si conservano benissimo in scatole di latta, a patto che non prendano umidità. Oppure metto in singoli involucri di plastica. Si portano benissimo  in borsa.

Chi si ama sceglie di mangiare bene. È un processo e un legame indissolubile.

Orientativamente mi sono attenuta a delle dosi per 18-20 barrette a ricetta

Barretta con semi di zucca, mandorle e cocco

100 grammi di fiocchi d’avena
100 grammi di cocco disidratato
60 grammi di sesamo
70 grammi di semi di zucca
60 grammi di mandorle tagliate grossolanamente
70 grammi di semi di girasole
125 grammi di burro
100 grammi di uvetta
100 grammi di miele
80 grammi di zucchero di canna

Fai sciogliere in una casseruola il miele con il burro e lo zucchero. Il fuoco deve essere molto basso. Spegni quando lo zucchero si è ridotto allo stato liquido e versa tutti gli ingredienti. Gira per bene fin quando sono ben amalgamati e intrisi da questo collante zuccheroso e versa su una teglia quadrata o rettangolare, altrimenti su carta da forno aiutandoti con una spatola e avendo cura di livellare dando una forma quanto più regolare possibile. Non necessita di cottura (potresti comunque farla andare 25-30 minuti a 170) ma deve riposare in un posto fresco e asciutto per almeno 4 ore. Procedi al taglio e conserva in latta.

Barretta  con mirtilli rossi, sesamo e mandorle

280 grammi di fiocchi d’avena
20 grammi di mirtilli rossi essiccati
2 cucchiai abbondanti di miele
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
4 cucchiai di semi di sesamo
20 grammi di mandorle tagliate grossolanamente
30 grammi di semi di girasole

Sciogli leggermente a bagnomaria il miele se è troppo denso. Versa tutti gli ingredienti dentro un recipiente e gira per bene. Versa in una teglia con i bordi o livella per bene su carta da forno, prestando attenzione a dare la stessa altezza e una forma quanto più rettangolare o quadrata possibile. Inforna poi per 30 minuti a 150 e lascia completamente raffreddare prima di procedere al taglio.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...