8 posti da visitare in Italia a primavera

 Una location per un weekend primaverile? Ci sono angoli d’Italia ancora più incredibili di quelli classici (e comunque impagabili): ma le soluzioni per stupirsi come mai prima d’ora arrivano da porticcioli vicini a must come Venezia, montagne che hanno alla base villaggi antichi (e meno battuti della classica Cortina).

wordpress (3).png

Posti da visitare in Italia perché favolosi: concetto semplice, voglia di fuga immediata. Non bisogna scappare lontano rimani in Italia.

Perché visitare Matera: città della cultura 2019, exploit di b&b e di soluzioni a chilometro zero.Bellissima e ancora sconosciuta: da visitare prima del grande boom del 2019 (ps: si mangia benissimo). Prova a visitare la città affittando un camper da  Camper Matera e sosta su luoghi incantati. Per te abbiamo l’HERACLEA HOTEL RESIDENCE si trova a soli 250 metri dalla spiaggia di Policoro, visto il clima primaverile che non ti permette il bagno in spiaggia approfitta della spa interna 🙂

Perché visitare Camogli: paesino ligure da cartolina ideale per vivere il mare anche a primavera, pesce fresco, aria frizzante. Fermata del treno comodissima, ti porta in un luogo altrettanto bello San Colombano Certenoli, dove puoi goderti il relax all’ AGRITURISMO VALLE CHIAPPELLA.

Perché visitare a Pantelleria: è l’isola che non c’è, è il rifugio per eremiti, è il vento che spazza via tutti i brutti pensieri. Prenotate un Dammuso a Marzo o Aprile, coltivate l’arte della cucina locale.

Perché visitare Montalcino: è il paesaggio che ha costretto gli inglesi a ricredersi, è il lifestyle allo stato brado.  Passate per le colline, noleggiate una vecchia auto e  arrivate alla  PORTA DI SOTTO RISTORANTE E ENOTECA dove potete gustare ottimi piatti toscani e collezionare bottiglie doc.

Perché visitare Assisi: è il centro di un’Italia che supera credo e terrore, dal terremoto alla ricostruzione di un dei capisaldi della spiritualità d’Italia. Andateci da soli a meditare a primavera.

Perché visitare Siracusa: Il concetto antico di Paese e il profumo di sole che non ti lascia più. collegato alla cucina siciliana, l’espressione dell’arte culinaria sviluppata in Sicilia fin dall’antichità ed è strettamente collegata alle vicende storiche, culturali e religiose dell’isola il barocco che si fissa negli occhi. Immergetevi alla LOCANDA COLIBRÌ immergetevi in un ambiente famigliare che vi farà sentire a casa.

Perché visitare Santo Stefano di Sessanio: piccolo mondo antico, nuovo turismo forbito. Qui nell’entroterra abruzzese è nato il più sincero esempio di Albergo Diffuso, valorizzazione pura del territorio. Nel pieno centro storico del borgo medievale troverai RESIDENZA LA TORRE, nati da una attenta ristrutturazione conservativa, rispettosa dei canoni architettonici locali, gli ambienti,conservano molto delle loro caratteristiche originarie contribuendo a rendere unico il soggiorno. Ritiro mistico assicurato.

Perché visitare Manarola: è una delle Cinque Terre meno battuta, è una delle anime della Italia bellissima, intima, che vorremmo tenere lontano da tutti. Non si può: quindi andateci rigorosamente a marzo con il primo sole tiepido che vi scalderà il cuore.


Scarica SmanApp

 la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

footer-blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...