I 5 ERRORI DA NON FARE IN MOTO

La corretta tecnica di guida della moto è fatta di tanti piccoli dettagli. L’istinto non basta, è importante sapere come va guidata la moto per non farsi guidare da lei, trovandosi impreparati nelle situazioni di rischio o emergenza.

wordpress (12).png

Quindi, se tanti sono i dettagli che compongono la giusta tecnica, altrettanti possono essere gli errori che si compiono e qui elenchiamo i più comuni

Ecco cosa non fare quando sei alla guida della moto.

1)      Guardare dove si mettono le ruote: «Sbagliato tenere gli occhi sulla ruota anteriore, la moto si guida anche con la vista e va dove guarda il pilota. Devi ispezionare la strada per scorgere in tempo eventuali pericoli, utilizzando anche una visione periferica in modo da ampliare il più possibile l’area di osservazione. Scarica SmanApp, con l’ausilio di un auricolare puoi ascoltare le notifiche di eventuale presenze sul tuo tratto di strada. La distrazione è una delle cause principali di cadute ed incidenti in moto».

2)      Manovrare bruscamente: «La moto va guidata, non strapazzata. Capita, ad esempio, di dover effettuare frenate di emergenza, se ti attacchi ai freni violentemente la caduta è quasi assicurata. Bisogna ricordare che acceleratore e freno non sono interruttori “acceso/spento” quindi vanno modulati in base alle esigenze»

3)      Non usare il peso del corpo: «Sbagliato essere nervosi nella guida, ad ogni tuo movimento corrisponde una reazione della moto. L’assetto va capito e gestito, con lo spostamento dei pesi. Per questo è importante saper usare bene anche il freno posteriore: prima di usare l’anteriore, pizzicare appena il freno dietro aiuta a non trasferire troppo carico all’anteriore».

4)      Dare troppe cose per scontate: «Nell’incertezza, consiglio sempre di considerarti invisibili quando sei in moto: alle volte si ha la sensazione di essere stati notati dall’automobilista di turno che sta per attraversare l’incrocio.  Ti ricordiamo di accendere SmanApp quando viaggi, e farla scaricare ai tuoi amici. Più siamo più le nostre strade e viaggi saranno sicuri.  Ricordati anche che gli altri utenti della strada possono essere un pericolo e siamo noi a doverci cautelare».

5)      Su strada come in pista: «Per andare forte c’è un solo luogo adatto ed è la pista. Su strada devi viaggiare senza dimenticare le regole. Anche perché è l’unico modo per gustarti il viaggio, potendo guardare il panorama. Serve un interruttore mentale: modalità “veloce” in pista, modalità “piano” per la strada e ricordati di utilizzarlo a dovere!».

Per correggere od evitare tutti gli errori che l’eccessiva spontaneità alla guida può portare esistono dei corsi di guida cerca i centri di Guida Sicura più vicino. Mi raccomando prudenza!


Scarica SmanApp

 la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

footer-blog

 

Un pensiero riguardo “I 5 ERRORI DA NON FARE IN MOTO

Rispondi