Rivoluzione RC Auto: 5 buone notizie per gli automobilisti

Più economica, più tecnologica e più efficiente. Queste le novità per l’assicurazione rc auto presenti nel testo della nuova Legge sulla Concorrenza, che sarà operativa quando saranno pronti i 22 decreti che l’accompagnano.smanapp_rcauto

Una serie di cambiamenti a vantaggio degli automobilisti, nati con il preciso scopo di diminuire le truffe e snellire le pratiche di risarcimento e aggiornati alle innovazioni tecnologiche del momento.

Riportiamo qui le principali novità:

Sconti per scatola nera o etilometro blocca auto

Sono previsti sconti per chi accetterà l’ispezione del veicolo, l’installazione della scatola nera (un meccanismo elettronico che registra l’attività della vettura) o di altri dispositivi che accertano la quantità di alcool bevuto, bloccando l’avvio del motore se i livelli sono eccessivi. I costi del montaggio di questi strumenti sono a carico della compagnia assicurativa.

Sconti per i guidatori virtuosi che abitano in zone ad alto tasso di incidenti

Entro 3 mesi dall’entrata in vigore della norma l’Ivass definirà i criteri di questa novità, che prevede l’applicazione di sconti rilevanti a chi risiede nelle province con più incidenti stradali (quindi quelle con premio medio più elevato) e non abbia provocato sinistri negli ultimi 4 anni. Lo sconto vale per i nuovi contratti o per il rinnovo di quelli in essere.

Stop ai falsi testimoni

Una truffa frequentissima: i “finti testimoni” negli incidenti con soli danni alle cose. Con l’approvazione delle nuove regole i testimoni dovranno essere identificati sul luogo dell’incidente fin dal primo atto formale del danneggiato. Inoltre, per chi ha la scatola nera, i dati rivelati dal dispositivo saranno accettati come prova a tutti gli effetti.

Tabella unica per risarcimento danni non patrimoniali

Verrà creata una tabella specifica, unica per tutta l’Italia, che prevederà una quota di risarcimento specifica per ogni tipo di danno ricevuto, dalle macrolesioni all’integrità psicofisica. Un modo per garantire le vittime e assicurare loro un risarcimento equo.

Polizze per rischi accessori: stop al tacito rinnovo 

Il principio della durata annuale del contratto rc auto e del divieto di rinnovo tacito viene esteso anche ai contratti per i rischi accessori (ad es. incendio e furto), se stipulati in abbinamento alla prima polizza. Per le altre polizze danni resta invece il tacito rinnovo.

Fonte: Ansa. Per l’articolo originale cliccare qui.

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

finders (3)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...