10 cibi contro l’influenza

Che una mela al giorno tolga il medico di torno lo sapevamo pressappoco tutti… ma a mangiare un’ostrica cruda contro il raffreddore ci avevate mai pensato? Una cura alquanto dispendiosa ma efficace, o almeno così pare, per prevenire le influenze invernali.

antinfluenza_smanapp

Sia chiaro: questi cibi non sono una cura contro l’influenza in senso stretto (altrimenti, suvvia, a cosa servono i medici?), ma aiutano senz’altro a prevenirla e, se ormai ce la siamo beccata, ne allevieranno non poco i sintomi.

Ecco una serie di alimenti che proteggeranno il vostro sistema immunitario rendendovi un bersaglio più difficile per raffreddori, influenze e malanni stagionali: un po’ a sorpresa, la mela non c’è.

1. Succo d’arancia, succo di limone

Sembra un’ovvietà, ma la vitamina C è davvero la nostra migliore amica per proteggerci dall’inverno. Ottimo per la prevenzione ma anche per alleviare il dolore, un mezzo limone spremuto direttamente in gola (per i più eroici) o in un bicchiere di acqua e miele (per chi preferisce coccolarsi un po’) darà grande sollievo.

2. Pesce e crostacei

Il selenio, presente in aragoste, granchi, scampi e crostacei, e gli Omega 3 del pesce azzurro e del salmone, sono di grande aiuto per tenere lontani i temibili virus influenzali. Se i nostri nonni subivano la tortura del bicchiere mattutino di olio di fegato di merluzzo, a noi è andata un po’ meglio: di solito, anziché in forma di olio, possiamo degustare direttamente il pesce.

3. Tè verde

Non se ne può più: in ogni possibile elenco di cibi sani, che si tratti di malattie terribili, di calli ai piedi o di raffreddore da fieno, il té verde c’è sempre.

Sembra che questa bevanda moderatamente gradevole ma un po’ insipida, così new age e politicamente corretta, così ricca di antiossidanti, sia una panacea per ogni male, un po’ come l’aloe vera.

L’iper-esposizione mediatica me la rende un po’ sospetta ma, nel dubbio, visto che notoriamente l’effetto placebo funziona, ho deciso di fare un atto di fede e credere ciecamente al té verde. In fondo, qualche miliardo di cinesi non può essersi sbagliato.

3. Aglio

L’influenza è un po’ come un vampiro che ti risucchia la salute e le energie. Contro i vampiri, niente di meglio dell’aglio! Ottimo per la prevenzione (magari in dosi compatibili con la vostra vita sociale), meraviglioso durante la malattia, quando finalmente potete fregarvene della nuvola odorosa che emanate, concentrandovi sul suo effetto benefico.

4. Cipolle

Continuando lungo la strada della perdita delle amicizie, passiamo alla cipolla. La chiamano “supercibo” per la sua potente azione anti-influenzale. La pessima notizia è che per poter godere a meglio dei suoi benefici, andrebbe consumata cruda. Sani come pesci, ma destinati a una vita solitaria.

5. Mandorle

Quando siete raffreddati non servono proprio a niente, ma prima, quando si tratta di prevenire, offrono un’autentica miniera di sostanze utili, dalle fibre al magnesio, dal calcio al potassio alla vitamina E. Come se non bastasse, contengono anche Omega 3, proprio come il salmone. Un’avvertenza: come tutta la frutta secca, vanno consumate a piccole dosi.

6. Ostriche

Queste non me l’aspettavo… invece l’ostrica, oltre a fare la sua bella figura nei piatti dell’alta società, può servire anche a chi è a letto con l’influenza. I punti forti? Calcio, ferro, niacina ma soprattutto zinco in quantità, che rinforza il sistema immunitario. Se poi ci spremete sopra un bel po’ di limone, ottenete un perfetto “combo” antinfluenzale da gourmet!

7. Rafano (e Wasabi)

Bianca in versione nord-europea, verde in quella orientale, questa gustosa e temibile radice ha il potere di decongestionare e liberare il naso e la testa. Se su altri prodotti qui citati è a volte necessario andare sulla fiducia, il rafano regala alle vostre narici un autentico effetto-bomba, ancora più potente di senape e peperoncino. Infatti, il rafano esplode direttamente al centro della testa, tra gli occhi, liberando naso, gola e mente in pochi secondi. Per chi ama le emozioni forti.

8. Rucola

Per chi non regge all’urto piuttosto brutale del rafano, consiglierei un buon pesto di rucola, che combina anche gli effetti terapeutici dell’aglio in una combinazione delicata e gustosa.

Infatti, dal ferro alle vitamine A e C, l’umile rucola ha molto da offrire alla nostra salute. Peccato che di solita venga usata come semplice decorazione per piatti di carne, anziché come portata principale. Pensateci, la prossima volta che rimandate indietro il piatto ancora pieno di foglie verdi.

9. Zuppa di pollo

Secondo le nostre nonne, la zuppa di pollo era la cura magica contro l’influenza. Non so cosa ci sia di particolarmente adatto a liberare le vie respiratorie nella carne di gallina, ma se la nonna diceva che funzionava, allora funzionava davvero. Qualcosa di vero c’è: lo zinco presente nel pollo, il brodo bollente e decongestionante, le vitamine della verdura e magari un po’ di senape di Digione o peperoncino per dargli un po’ di spinta in più possono effettivamente dare sollievo alla nostra gola devastata.

10. Pasta aglio olio e peperoncino

Ok, scoprirò un altarino: mia nonna non mi dava la zuppa di pollo, quando ero malato. No, lei era più estrema, e mi portava due portate: un caldo brodo vegetale e un piatto di fumante pasta aglio, olio e peperoncino. La dose di aglio e quella di peperoncino erano più o meno decuplicate rispetto alla ricetta base, in modo da rendere il piatto un’autentica valle di lacrime. Alla lettera.

Che sia per la fiducia nelle nonne o per l’effettivo effetto curativo non so dirlo, ma tuttora questo piatto che definirei “atomico” riesce nel 90% dei casi a togliermi il raffreddore e il mal di gola in un colpo solo. Provare per credere.

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

 

One thought on “10 cibi contro l’influenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...