Il giro del mondo a colazione

10 gustosi modi di iniziare la giornata, diversissimi a seconda del continente e della tradizione: buon appetito!

breakfast_food_smanapp

Buongiorno! Non avete fatto ancora colazione? Fatevi ispirare da queste fantastiche tradizioni pescate qua e là nel mondo, tanto per ricordare a noi italiani che brioche e cappuccino non sono la sola possibilità per iniziare la giornata.

Strano ma vero, infatti, in Italia, paese con una delle tradizioni culinarie più importanti del mondo, troppo spesso trascuriamo la colazione. Un po’ è la fretta della vita moderna, ma soprattutto è l’amore per il caffè, espresso o cappuccino che sia ma rigorosamente preso al bar a portarci verso colazioni estremamente spartane. Invece, altrove…

1. Inghilterra, Irlanda, Scozia

Le Isole Britanniche sono giustamente famose per il loro inizio di giornata. Per un italiano, il primo impatto è lievemente devastante. La Full English Breakfast, infatti prevede fagioli, salsicce, pancetta, uovo, funghi, uno speciale tortino di patate (in inglese Hash Brown e un paio di toast. Se tutto questo non fosse più che sufficiente, in Irlanda ci aggiungono il Black Pudding, una specie di sformatino cilindrico a base di fiocchi d’avena, carne e sangue di maiale, e il White Pudding, simile ma senza sangue. Gli scozzesi, naturalmente, ci mettono su una bella fetta di Haggis (famigerata ricetta scozzese di cui abbiamo già parlato qui!)… tanto per stare leggeri!

2. Israele

Inizialmente era la tipica colazione dei residenti nei Kibbutz (resi celebri in Italia soprattutto da un esilarante Paolo Villaggio, ma cosa in realtà ben seria e importante). Ora si trova ovunque negli alberghi ed è diventata tradizionale. Ottima e gustosa, prevede una selezione di formaggi, spremuta di frutta fresca, olive, burro e marmellata.

3. Polonia

Anche in Polonia la mattina è il momento della carica energetica. Probabilmente le basse temperature, un po’ come in Scozia e Irlanda, spingono a cibi decisamente più proteici. Così, la colazione polacca tradizionale (o Jajecznica) mette in campo uova strapazzate coperte da fette di una tipica salsiccia locale (la Kielbasa) e accompagnate da due pancake di patate.

4. Filippine

La colazione filippina è tutta incentrata sulla frutta. Il mango è tra i più popolari, insieme a riso, piccole salsicce chiamate Longganisa (no, non luganeghe… però ammetto di averci pensato, c’è una curiosa assonanza), sale e aglio. Il tutto si chiama Sinangag e si serve con uova, carne e fagioli. La natura gentile di questo popolo si spiega molto meglio: se parti così, il sorriso ti accompagnerà tutto il giorno.

5. USA

Le celeberrime torri di pancake con sciroppo d’acero viste mille volte nei film (o nei fumetti di Paperino) sono un must della tradizione statunitense, serviti con mirtilli e qualche strisciolina di pancetta. Tenetevi pure il muesli, io scelgo il colesterolo: pancake tutta la vita!

6. Thailandia

La colazione tradizionale Thai prevede pesce aromatizzato alla menta servito con carne di maiale speziata e riso. Economico e squisito. Un po’ in tutto l’Estremo Oriente la colazione prevede piatti non troppo diversi da quello che si mangia a pranzo e a cena, e la Thailandia non fa eccezione.

7. Perù

Vi sembra strano mangiare pesce a colazione? Per molti popoli è normale, come abbiamo visto in Thailandia. Il Perù, da tutt’altra parte del mondo, rilancia con un piatto che negli ultimi anni sta diventando un classico dell’alta cucina internazionale: il ceviche.

Pesce freschissimo, crudo e marinato in succo di lime e peperoncino, con aggiunta di cipolla, foglie di insalata e altri ingredienti a seconda dell’estro dello chef. Una festa di freschezza e sapore. 

8. Uganda

L’Africa è una miniera di ricette tradizionali: scegliamo il Katogo dell’Uganda, che consiste in banane verdi cotte e servite con uno stufato di carne o in una salsa di verdure.

9. Repubblica Dominicana

Anche qui la banana, nella sua versione “platano” la fa da padrona, tradizionale sostitutivo del pane grazie alle sue grandi doti nutritive. La colazione locale è il Mangu, un purè di banane platano con burro e, a scelta, salame, formaggio o uova. Da provare con una tazza di cioccolata calda. Il gusto e l’energia sono garantiti!

10. Australia

Chi ha detto Vegemite? Ecco, se gli italiani si accontentano di caffe e cornetto, gli australiani fanno ben di peggio. Dopo una serie di proposte sfiziose e saporite, una che fuori dall’Australia evoca solo brividi di terrore.

Il Vegemite è una crema spalmabile a base di lievito di birra e incognite assortite. La ricetta è segreta, qualche ragione ci sarà… Se vi capita provatela, fatevi la vostra idea: magari ve ne innamorate. Io, almeno in questo caso, preferisco il cornetto.

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

 

4 pensieri riguardo “Il giro del mondo a colazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...