8 cose da non fare in auto quando nevica

Nevica. Non tanto, non abbastanza da poterti rigirare nel letto dopo aver telefonato in ufficio lamentando le strade bloccate, il ghiaccio, i pinguini. Non è la tempesta perfetta, niente del genere… però nevica.

snowdriver_smanapp

Sali a bordo della tua auto rendendoti conto che guidare con la neve è un’esperienza del tutto nuova: come ci si comporta, in questi casi? Nel dubbio, guidi come al solito, prendi confidenza con la nuova superficie stradale leggermente imbiancata e scricchiolante, il traffico scorre… tutto sembra ok. Poi freni… e cominci a scivolare verso la macchina di fronte.

Gli incidenti in caso di neve sono estremamente frequenti, e di solito potrebbero essere evitati grazie a qualche semplice accorgimento ed evitando pochi errori banali.

Infatti, la tecnologia sempre più perfetta delle automobili tende a dare un senso di eccessiva sicurezza in caso di neve, illudendo il guidatore di poter procedere esattamente come sempre.

Non è così: condizioni speciali prevedono sempre un cambio di parametro, un adattamento alla situazione. Anche se hai un Suv, devi essere cosciente che non è un gatto delle nevi.

Ecco cosa non fare mai quando si guida sulla neve:

1. Non essere preparato

Hai provveduto al cambio gomme, montando quelle invernali? Hai su le quattro stagioni? Hai almeno le catene a bordo? L’inverno arriva ogni anno, non ci sono scusanti a non prevederlo.

Il giorno più pericoloso, statisticamente, è quello della prima nevicata dell’anno: i guidatori non se lo aspettano e in più hanno dimenticato quanto imparato l’anno prima.

Oltre a pensare alle gomme, ci sono altri controlli da fare: il livello di antigelo, la carica della batteria, la situazione dei tergicristalli, del riscaldamento, degli spannatori.

Chiediti se hai esperienza di guida con la neve e, in caso contrario, chiediti se è il caso di farti dare qualche lezione di guida in condizioni difficili (molte autoscuole le prevedono). Non c’è niente di cui vergognarsi: è assolutamente ovvio saper reagire bene agli imprevisti climatici, un esperto può aiutare molto.

2. Avvicinarti troppo alle altre auto

Tallonare il guidatore di fronte a te è sempre una pessima idea, ma se nevica è un’idea suicida. I tempi di reazione aumentano, in condizioni climatiche difficili, e anche la possibilità di scivolare in frenata. Se sei troppo vicino agli altri guidatori, il rischio di incidente in caso di neve diventa quasi una certezza.

Nel dettaglio, se nevica la raccomandazione è raddoppiare (o ancora meglio, triplicare) la normale distanza di sicurezza. Tieni d’occhio gli stop, i segnali stradali e le curve in modo da poter prevedere con un po’ di anticipo le mosse dell’auto di fronte.

3. Frenare violentemente

La reazione più umana quando sentiamo l’auto scivolare è premere con forza sui freni. Questo, in caso di neve o ghiaccio, è pericolosissimo: il rischio di perdere il controllo della vettura e di mandarla in testacoda è davvero alto. Alza il piede dall’acceleratore e lascia che l’auto rallenti da sola, cercando di sterzare in modo da evitare eventuali impatti.

Se proprio devi frenare, inizia in anticipo, molto piano, mentre ti avvicini alla curva, poi premi il freno delicatamente ma con più decisione. Arrivato alla fine della curva, lascia il freno e usa la trazione rimanente dell’auto per completare la curva sterzando.

4. Correre

La guida troppo veloce è di per sé la prima responsabili di incidenti. Anche in questo caso, se nevica tutto diventa ancora più rischioso. Se perdi il controllo dell’auto ad alta velocità… te lo devo proprio dire cosa succede? Non ci sono strade del tutto sicure quando nevica, quindi devi tenere alta l’attenzione anche nelle vie apparentemente più innocue e sgombre.

5. Non togliere la neve dal tetto della tua auto

C’è un bel monticello di neve a fare da cappello alla macchina? Prima di partire, per favore, toglilo. Altrimenti potresti avere la soddisfazione di vedere le aute dietro di te schiantarsi l’una contro l’altra, accecate dalla neve che TU stai spargendo gioiosamente per ogni dove.

6. Andare TROPPO piano

Sui rischi della velocità abbiamo già detto… ma se l’asfalto è pulito basta rimanere entro i limiti di velocità: se devi andare a 20 all’ora perché la neve ti fa paura, meglio stare a casa, davvero.

Se davanti a te non c’è nessuno e dietro si è formata una fila chilometrica, forse è meglio se accosti in sicurezza e lasci passare gli altri automobilisti.

7. Tenere le luci spente

Sembra incredibile, ma circa il 50% dei guidatori, di giorno, tengono i fari spenti anche se nevica. Durante una nevicata è già abbastanza difficile vedere qualunque cosa davanti a noi, cerchiamo di collaborare… per esempio, accendendo i fari.

8. Non pensare a un kit d’emergenza

Spera in meglio ma aspettati il peggio. Questa regola, specie se nevica, andrebbe incisa nel marmo.

Il kit minimo da tenere sempre in auto se devi fare un viaggio in zone dove è prevista neve è: uno spray per togliere il ghiaccio, una torcia, un giubbotto catarifrangente, una coperta, una piccola scorta di cibo, acqua, un caricabatteria, un kit di prontosoccorso, un triangolo di segnalazione, una mappa, due pezzi di tappetino di gomma dell’auto da inserire sotto le ruote se dovessi trovarti bloccato nella neve e, naturalmente, un telefono con la batteria ben carica e dei numeri utili di pronto intervento nella zona in cui ti trovi.

Che sia neve o ghiaccio, che sia pioggia o vento, anche d’inverno ricordati di attivare SmanApp: riceverai segnalazioni in tempo reale di eventuali ostacoli sulla strada come pedoni, gruppi ciclisti, disabili, lavori in corso o pericoli generici, in modo da avere il tempo per poter rallentare ed evitare un incidente.

Non solo, in caso di pericolo o altro tipo di emergenza è a tua disposizione il tasto SOS, che permette di inviare un messaggio di richiesta di aiuto geolocalizzato a un numero di tua fiducia, che verrà visualizzato anche dagli altri utenti che passano nelle vicinanze.

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale