A Mugello GP Run… si balla per donare!

Un’iniziativa benefica il cui ricavato verrà devoluto interamente all’associazione I Maratonabili, ma anche un’occasione unica di divertimento che si svolgerà nei box dell’Autodromo del Mugello!

ballare per donare

Vieni a ballare con noi il 20 gennaio alle ore 16 nei box del Mugello Circuit! Ballare per donare è uno speciale evento di beneficenza organizzato da SmanApp ASD Maratona Mugello con il sostegno prezioso della scuola di ballo TiSalso, il cui ricavato verrà devoluto interamente a I MaratonAbili, un gruppo incredibile di runner che corrono insieme ad atleti disabili. La festa continuerà dopo le 18 con la musica di Andrea DJ, per continuare a ballare tutti insieme!

Ma chi sono i Maratonabili? Lasciamogli direttamente la parola, riportando quanto scritto sul loro sito internet maratonabili.org: quello che hanno scritto ci piace tantissimo.

I Maratonabili si presentano

“I Maratonabili sono un gruppo di runner, maratoneti, semplici appassionati pronti a prestare le gambe a chi non può correre in autonomia perché costretto a vivere su una sedia a rotelle.

Provvedono all’acquisto e alla manutenzione degli ausili specifici necessari per la corsa in sicurezza dei ragazzi, oltreché alle loro spese di vitto, alloggio e iscrizione alle principali manifestazioni podistiche nazionali inserite nel calendario ufficiale della squadra.

Un Maratonabile corre, spinge, fischia, legge occhi e sorrisi. Avvisa lo spingitore di turno se davanti vi sono buche da evitare, controlla che i ragazzi stiano bene e che i loro piedi non tocchino le ruote della carrozzina.

Sostiene la squadra, si mette a disposizione. Canta, urla “Uacca uacca” e a volte resta qualche istante in silenzio a godersi lo spettacolo dei sogni che corrono.
E poi taglia il traguardo. Con le lacrime agli occhi.

Come sempre, ma con qualche buona ragione in più”.

Come nascono i Maratonabili

Sempre dal sito maratonabili.org:

“Tutto è iniziato da un gruppo di amici ultramaratoneti, dopo aver visto il video che raccontava le imprese di Dick Hoyt e di suo figlio Rick, nel Massachusetts. Si è partiti in 4 e ora siamo un esercito, ma la passione e l’emozione è la stessa di quel primo giorno.

Il nostro intento è quello di donare momenti di straordinaria normalità ai nostri atleti “speciali” e un’opportunità unica ai runner: vivere l’emozione e la bellezza del correre per obiettivi più grandi di un “personal best”.

Atleti: non importa se disabili o no.

Chiamateci “folli” perche arriviamo ai nastri di partenza con parrucche colorate e cantiamo a squarciagola per 10, 21, 42 km, ma sopratutto perché crediamo che le cose si possono cambiare. Di corsa”.

Sperando di vedervi partecipare numerosi a tutte le iniziative previste nei due giorni dell’evento (20 e 21 gennaio), il team di SmanApp vi ricorda che stanno per scadere le iscrizioni di Mugello GP Run 2018.

Scaduto il termine sarà comunque possibile iscriversi direttamente sul luogo dell’evento pagando una quota maggiorata. Affrettatevi: le scadenze e tutte le informazioni per partecipare le trovate qui.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...