Il 21 gennaio 2018 è la Giornata Mondiale della Neve

Introdotto dalla Federazione Internazionale dello Sci (FIS) col motto “Bring Children to the Snow” nel 2007, questo evento nasce per incentivare soprattutto i bambini alla pratica dello sci e dello snowboard.

neve_smanapp

Vuole essere un giorno in cui i ragazzi vengono incoraggiati con molteplici iniziative in tutto il mondo a stare sulla neve con le proprie famiglie, imparando qualcosa sull’ambiente, sui benefici per la salute delle attività sulla neve e sulle regole di sicurezza da mantenere a contatto con questo elemento affascinante.

Scoprire la bellezza della neve

La speranza della FIS e dei suoi partner è far sì che la Giornata Mondiale della Neve regali un’esperienza da ricordare e da ripetere ogni anno: lo scopo dell’iniziativa non è tanto incentivare lo sci e lo snowboard agonistico quanto di far conoscere alle giovani generazioni la bellezza degli sport invernali.

Per questo, ogni anno la terza domenica di gennaio è dedicata alla neve, con molteplici eventi dedicati specialmente alle famiglie.

Neve virtuale o neve reale?

Oltre all’aspetto puramente ludico, la Giornata Mondiale della Neve vuole educare i più giovani, che saranno i futuri guardiani del nostro ambiente, a proteggere e preservare la neve e far sì che anche i loro figli possano fruirne.

Sempre più spesso la neve è qualcosa che i ragazzi vedono solo in filmati on line e videogiochi: questa giornata è un incentivo a scoprire la vera neve, toccarla, immergersi in paesaggi straordinari, passare dal virtuale al reale.

Infine, l’aspetto della sicurezza: conoscere la neve significa imparare che gli ambienti di montagna hanno regole precise di comportamento. La neve è splendida, ma non va sottovalutata. Conoscerla significa capire i potenziali pericoli e sapere come comportarsi in caso d’emergenza.

Tutte le info sul sito del World Snow Day.

Quando sei sulla neve, attiva la funzione “Sci” di SmanApp per calcolare le tue prestazioni, dalla velocità alla distanza percorsa fino alle calorie bruciate e all’altitudine.

In più, con la funzione SOS di SmanApp potrai, in caso di emergenza, inviare un messaggio di richiesta d’aiuto geolocalizzata a un numero di telefono di tua fiducia, in modo da poter garantire l’arrivo dei soccorsi in tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...