5 cose da non fare durante una tempesta di neve

L’ondata di maltempo di metà gennaio si è esaurita, portando vari disagi. Con l’occasione, vediamo alcuni comportamenti che è meglio evitare in caso di neve.

blizzard_smanapp

L’emergenza meteo in questi giorni ha isolato molte aree montane, costringendo la Protezione Civile all’evacuazione di interi paesi. Ora la temperatura si sta mitigando, ma alcuni siti meteo avvertono: a febbraio si ripeteranno, così pare, ondate periodiche di gelo, soprattutto al Nord, con neve anche a bassa quota.

Per quanto l’Italia sia un paese mediterraneo, le aree montane sono circa un terzo della superficie totale: l’eventualità di tempeste e nevicate è quindi parte della nostra storia, anche se spesso tendiamo a non pensarci, con l’eccezione ovviamente di chi vive in montagna.

Visto che i recenti eventi climatici sono ancora presenti nella nostra memoria, cogliamo l’occasione per ricordare a tutti 5 comportamenti di base che tutti dovremmo evitare nel caso di forti nevicate o tempeste, ripresi e tradotti dal sito medicaldaily.com.

1. Anche se il freddo prende il sopravvento, non usare il forno per riscaldarsi, o altri accessori a gas metano. Il rischio di esplosioni è dietro l’angolo, ma non solo… una perdita di gas potrebbe portare ad allucinazioni. Il rischio maggiore è che la fiamma si spenga mentre il gas continua a diffondersi, riempiendo l’ambiente. Quando te ne renderai conto, sarà probabilmente troppo tardi.

2. Ricordati sempre che l’alcool non riscalda. Attenzione alla tenazione di uscire di casa durante una tempesta di neve, magari corroborati dall’alcool. La sensazione di calore data da una sostanza alcolica è illusoria.

3. Riscaldarsi al fuoco di un camino è una soluzione, ma è importante che la cappa sia pulita e controllata. In caso contrario, il rischio di emissioni tossiche è alto. Una cappa ostruita può intossicarti in pochissimo tempo.

4. Se devi uscire per forza, attento a non accendere a lungo il motore dell’auto in garage. Il motore libera monossido di carbonio: in uno spazio ristretto c’è il rischio di concentrare questa sostanza nociva fino al punto di non ritorno. Anche in questo caso il rischio è ritrovarsi intossicati prima ancora di rendersene conto.

5. Se ti trovi intrappolato nella neve, non fermarti. Continua a camminare, in modo da tenerti attivo. La tentazione di fermarsi e aspettare i soccorsi è confortevole quanto mortale: se ti fermi andrai rapidamente in ipotermia.

Con la neve o col sole, col vento o con la pioggia, quando siete sulla strada ricordatevi di attivare SmanApp: per i guidatori è essenziale poter ricevere segnalazioni della presenza di gruppi di ciclisti, runner, pedoni, disabili, lavori in corso, incidenti e altri pericoli generici sulla propria strada. Attiva SmanApp per viaggiare in sicurezza!

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...