Genitori runner: qualche consiglio

Per chi ama il running, l’idea di poter condividere la propria passione con i figli è ovviamente fonte di grande gioia. Per il loro benessere ci sono però alcune precauzioni che è bene osservare.

run child smanapp

Prima che vostro figli si allacci le scarpette da running per la prima volta, è bene prendere in considerazione alcuni fattori importanti. Vediamoli insieme.

Parlate col vostro pediatra

Se è vero che un bambino in buona salute non ha bisogno di specifiche visite per iniziare un programma di fitness, è comunque consigliabile consultarsi con il proprio medico di fiducia sull’evenienza di fare qualche visita o esame di controllo prima di cominciare. Per esempio, chi soffre di asma può presentare un peggioramento se intraprende l’attività di running.

L’età giusta

Già a 4-5 anni un bambino può correre fino a un chilometro, usando la stessa energia di quando corre nel cortile della scuola o gioca a pallone, correndo due volte alla settimana per tre minuti senza fermarsi, con un riscaldamento di 8-10 minuti prima di cominciare e facendo molte pause.

Intorno agli 8-10 anni è possibile che vostro figlio sia già fisicamente e mentalmente preparato a tentare una corsa di 5 chilometri. A quest’età si comincia a definire l’interesse per la corsa. I runner competitivi cominciano a cercare di coprire distanze maggiori e migliorare i propri tempi.

Tra i 10 e i 14 anni si può pensare a obiettivi più ambiziosi (fino ai 10 chilometri) ma questi sono fattori che variano da bambino a bambino: dipende dalla passione e dalla motivazione.

In generale, ci si può aspettare che il ragazzo corra circa tre o quattro volte la settimana. Sarà importante preparare un programma con obiettivi ben definiti.

Divertimento e motivazioni

I bambini hanno bisogno più degli adulti di una forte motivazione per superare la fatica iniziale della corsa. Si raccomanda di cominciare alternando corsa e passeggiata (vedi il nostro articolo Run walk run), procedendo molto gradualmente e ponendo obiettivi realizzabili e soddisfacenti.

Inoltre, è importante sempre ai bambini più piccoli questa attività come un gioco da fare tutti insieme in famiglia.

Niente forzature

Il running è una bellissima disciplina, ma imporla, o forzare i vostri figli  a coprire distanze eccessive e stancarsi troppo può portarli a detestare la corsa, anziché amarla. Se si dichiarano stanchi, fate un break, senza chiedervi troppo se sia vera stanchezza o “capriccio”: è comunque un segnale di disagio.

Il peso della nutrizione

Nutrirsi nel modo giusto è fondamentale. Un runner casuale non ha bisogno di incrementare particolarmente l’apporto calorico, ma chi in media corre più di 30 chilometri alla settimana ha bisogno di mangiare di più per non alterare crescita e sviluppo.

In più, ci sono alcune regole: niente latticini entro le tre o quattro ore dal momento della corsa, niente bevande gassate o contenenti caffeina prima di correre, mangiare carne più di due ore prima di partire, sostituire dolciumi e junk food con frutta, cereali e barrette caloriche.

Importantissima anche l’idratazione, facendo attenzione in particolare ai più piccoli: il rischio di colpi di calore e disidratazione è più alto rispetto agli adulti.

Attenzione agli infortuni

Il rischio di danni a muscoli, caviglie e ginocchia dovuti ad azioni ripetitive sono più alti nel periodo della crescita. Inoltre, è più facile riscontrare ferite e sbucciature nelle braccia e nelle gambe, dovuti spesso a cadute. Un allenamento graduale e costante servirà per evitare questi inconvenienti.

Desideri approfondire il tema? Clicca qui per l’articolo di riferimento in inglese.

SmanApp è la prima applicazione nata appositamente per la sicurezza degli utenti più deboli della strada, come runner e ciclisti. Attivando la nostra app puoi segnalare la tua presenza sulla strada agli altri utenti, in particolare gli automobilisti, permettendo loro di rallentare ed evitare incidenti. Perché correre è bello, ma farlo in sicurezza con SmanApp è meglio!

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...