Qual è la bici perfetta per te?

Esistono tantissimi tipi e modelli di bicicletta, ognuno con le sue caratteristiche. Se hai deciso di comprarne una anche tu, prima di tutto dovresti capire che tipo di mezzo ti somiglia di più!

bici giusta smanapp

Alla fine hai deciso! Il mondo delle due ruote è pronto per accoglierti!

Non vedi l’ora di avere la tua bici nuova fiammante e pronta per portarti sulle strade del mondo! Ma… a pensarci bene, non hai la più pallida idea di quale bicicletta scegliere.

Consolati: i tuoi dubbi sono condivisi anche dai ciclisti esperti. Ci sono talmente tante possibilità e varianti che perdersi è facile. Se senti il parere degli amici ognuno dirà una cosa diversa, e ogni casa produttrice ti invoglierà con offerte e promozioni allettanti su modelli di cui non hai mai sentito parlare… e allora, che fare?

Proviamo a dare qualche suggerimento di base, rivolto soprattutto a chi decide di acquistare una bici per la prima volta.

Prima di tutto: cosa vuoi farci, con la tua nuova bici?

Ci vuoi andare a lavorare? La vuoi usare in campagna o in città? Hai intenzione di fare lunghi viaggi o di specializzarti nella velocità? Ti affascina l’idea di arrampicarti su percorsi di montagna?

Sono tutte splendide idee, che prevedono biciclette differenti e materiali diversi.

Tipi di materiale

Dedichiamo un momento di attenzione ai materiali del telaio: in questo momento i più utilizzati sono l’acciaio, l’alluminio, la fibra di carbonio e il titanio.

L’acciaio è economico, solido, resistente. Ve ne sono di tre tipi: Hi-ten (molto elastico), Chromoly (una lega che rende più leggero il telaio) e Columbus, un acciaio trattato molto vicino al peso dei telai d’alluminio.

L’alluminio è molto più leggero dell’acciaio, anche se a prima vista i telai di questo materiale sembrano più grossi e pesanti. Benché più leggeri, sono meno flessibili e meno resistenti.

La fibra di carbonio viene usata anche per aerei e astronavi, ed è ricavata da resine particolari.

Ancora più leggera di acciaio e alluminio, è più resistente a seconda degli strati di carbonio previsti nel modello. Più strati ci sono, più resistente e costosa sarà la bicicletta.

Infine, il titanio. Si tratta del materiale più resistente e insieme più leggero, non arrugginisce, non va verniciato, non si logora con il passare degli anni.

Il problema è il prezzo, molto più alto di tutti gli altri materiali.

La regola base, nelle bici, è comunque questa: meno pesa, più costa.

Tipologie di bici

City Bike

Serve per spostarsi, per l’appunto, in città. In questo caso si parla di mezzi che non devono essere particolarmente leggeri (a meno che il vostro posto di lavoro non sia in cima a una ripida salita…), quindi meglio cercare un mezzo resistente, affidabile, in acciaio o alluminio.

Bici da turismo

Se avete intenzione di fare comode escursioni tra amici, meglio ancora affidarsi a bici in acciaio, materiale più solido e resistente a un prezzo ragionevole.

Mountain Bike

Se arrampicarvi è il vostro scopo, se il trekking in bici è il vostro sogno nel cassetto, la Mountain Bike (in tutte le sue derivazioni, ma per questo vi rimandiamo a un altro articolo, pubblicato qui) è la scelta che fa per voi. In questo caso l’alluminio è più indicato, visto che la leggerezza in un tipo di bici del genere è fondamentale.

Bici da corsa e da competizione

In questo caso, naturalmente, specie se si cerca di battere record o affrontare gare, la leggerezza del materiale diventa particolarmente importante, quindi ci si orienterà su materiali come fibra di carbonio o titanio, tenendo conto a questo punto soprattutto delle proprie disponibilità economiche.

Bici elettriche

Un altro campionato, naturalmente. Veloci, silenziose, adatte a chi vuole tutti i vantaggi della due ruote senza fare troppi sforzi fisici. Anche in questo caso rimandiamo al nostro precedente articolo pubblicato qui.

Bici particolari

Pieghevoli, cargo, cruiser, tandem… dipende dall’uso che ne volete fare. In particolare la bici pieghevole può essere una soluzione per chi ha poco spazio o deve spesso portarla in treno o in auto.

Dove comprarla?

Dai mercatini dell’usato agli annunci, dai grandi magazzini ai negozi specializzati, le possibilità sono molteplici. Al di là delle scelte di ciascuno, ricordatevi che dalle condizioni del mezzo e dalla sua affidabilità dipende, letteralmente, la vostra pelle.

Per questo, alla fine, è sempre meglio scegliere i negozi specializzati SmanApp e fatti ben consigliare da chi ci lavora.

Certo, se usate la bici solo per fare il giro dell’isolato e ritorno, magari su una ciclabile di campagna, potete anche scegliere un buon usato… ma se avete intenzione di fare lunghe tratte, competizioni, escursioni, gare, in tutti questi casi la vostra bici deve avere il massimo della sicurezza.

 

Per le informazioni presenti in questo testo ci siamo riferiti a un ottimo articolo del sito Bikeitalia.it, che trovate qui. Vi consigliamo di consultarlo, in quanto contiene ulteriori approfondimenti e informazioni utili.

Qualunque sia la bici che hai scelto, ricordati di attivare Smanapp! Potrai segnalare agli automobilisti la tua presenza in strada, permettendo loro di rallentare ed evitare un incidente. SmanApp: la sicurezza è a portata di click!

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...