Le cose da non comprare mai in autogrill (parte prima)

I prodotti in vendita negli autogrill italiani sono una vera categoria dello spirito. Scopriamo insieme quelli più inquietanti… e cerchiamo di non farci tentare, al prossimo viaggio!

 

lautomobilista_resp_blog_626x412

Ci sono alcuni articoli immortali, oggetti che provengono direttamente da una sorta di modernariato, cose che solo in autogrill si possono comprare… o almeno, solo in autogrill vengono messi in bella vista come succose attrazioni.

Il fatto è che in autogrill si comprano cose per vincere la noia dei lunghi viaggi.

Oggetti che in qualunque altro contesto civile andrebbero vietati per legge, qui trovano cittadinanza. Che altro devi fare, in un non-luogo perfetto, se non fare shopping compulsivo?

La tendenza ad acquistare la qualunque viene ovviamente cavalcata ferocemente, cercando di appioppare al viaggiatore oggetti che non credevamo fossero nemmeno più sul mercato.

Residui perduti degli anni ’80, autentiche fregature, roba inquietante o francamente minacciosa. Ecco la prima parte del nostro viaggio negli orridi meandri degli scaffali del luogo di transito per eccellenza.

1. La macedonia in plastica

Dopo qualche ora di caldo torrido in autostrada, non è detto che una Rustichella rovente sia la soluzione migliore. E allora, via di vitamine!

Per questo, i subdoli gestori di questi luoghi ameni hanno previsto una risposta fresca e salutare.

Peccato che tali macedonie, siano calde, non abbiano alcun sapore riconoscibile e, per pochi cubetti di ananas e melone, costino uno sproposito.

Portatevi la frutta da casa.

2. I cd taroccati

Chissà se esistono ancora… qualche anno fa, in un viaggio tra Puglia, Abruzzo e Molise, andai a sbattere in una cesta meravigliosa di Cd apparentemente autentici.

Trattavasi di raccolte dei maggiori nomi del pop, che so, Madonna, i Queen, Michael Jackson.

Solo a una seconda occhiata, trovavi, scritto in piccolo, la dicitura “interpretati da”, seguito da un elenco di ignoti suonatori. Di solito cover band degli artisti in questione.

Considerato che nessuno al mondo si compra il cd di qualcuno che clona l’originale e lo vende allo stesso prezzo di quello vero,  l’unica spiegazione era il furbo tentativo di musicisti e venditori di approfittare della fretta del viaggiatore: “Ehi, una raccolta dei Queen a cinque euro! La prendo, almeno si sente in macchina!”

Salvo scoprire solo a disco acquistato che, anziché Freddie Mercury, a cantare, magari, è Pasquale Esposito.

3. La pasta tricolore

Una sola domanda, di fronte a questi obbrobri spacciati per eccellenza italiana.

In tutta la vostra vita, vi è mai capitato di mangiare fuori, a casa di amici o al ristorante, vedendovi propinare questo improbabile tipo di pasta aromatizzata alle incognite?

No, a meno che i vostri amici segretamente vi detestino.

E lo sapete il perché?

Quella roba non la mangia nessuno. Non è una cosa di cui nutrirsi, ma solo un souvenir d’Italy, destinato a impolverarsi nei cassetti di chi lo ha ricevuto in regalo, fino ad avvenuta scadenza e definitivo cestino.

4. I libri

Cari libro-dipendenti, niente negli autogrill vi darà davvero piacere.

Non il manuale per il perfetto manager, né il nuovo bestseller di un guru dei social e nemmeno il romanzo-polpettone del momento.

I libri che trovate negli autogrill sono quelli che in una libreria decente non entrano nemmeno.

Ognuno è libero di fare quello che gli pare, ma a questo punto fate prima a leggere gli ingredienti delle bottiglie d’acqua o le istruzioni della vostra auto. Almeno è gratis.

5. I Gratta e vinci

Non so per quale leggenda metropolitana, in molti credono che il Gratta e vinci degli autogrill sia più fortunato.

Nessuna logica, nessuna statistica, nessuna realtà.

Ma tant’è, anche chi non ha questo vizio, arrivato alla cassa vacilla.

Anche perché i cassieri spesso te lo chiedono direttamente, a fine conto: “sono 15 euro, vuole anche un Gratta e vinci?”.

Respira forte, dì “no, grazie” ed esci al più presto da questo luogo di perdizione. Anatema!

6. I manganelli

Fortunatamente non li ho più visti, ma un po’ di anni fa apparivano qua e là in alcune catene di autogrill del centro Italia.

Bei, solidi manganelli di plastica dura con i nomi e i colori delle squadre di calcio o, a volte, addirittura simboli politici.

A cosa saranno mai serviti, se non ad “armare” le tifoserie di passaggio?

Questi oggetti erano una vera sfida alla decenza, e credo anche a qualche articolo di legge. Spero proprio di non vederli mai più.

7. Il Camogli

Non che il famigerato panino cotto e formaggio sia peggiore degli altri.

Anzi, in realtà è forse il più onesto, privo almeno dell’attacco al fegato della cotoletta ficcata nell’Apollo, o della malinconia della floscia caprese depressa del Capri.

Quello che ce lo rende particolarmente inviso è l’uso del nome di una deliziosa cittadina italiana che, però, non è tra le più note in assoluto. Per capirci, non è né Venezia né Firenze, né, appunto, Capri.

Il risultato è che generazioni di utenti sono cresciute e arrivate a maggior età pensando che Camogli non fosse un paese ma solamente un panino.

Sentito con le mie orecchie dialoghi del tipo: “Sono stato a Camogli”, “Ah! Ah! Come il panino!”, come se fosse nato prima lui. Il maledetto panino.

Se fossi di Camogli, non la prenderei benissimo.

Non finisce qui: questa è solo la prima parte del nostro discutibile viaggio. Vi aspettiamo su questi schermi per la prossima, mostruosa puntata de “Le cose da non comprare mai in Autogrill”.

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

4 pensieri riguardo “Le cose da non comprare mai in autogrill (parte prima)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...