Elogio maschile della bicicletta da donna

Perché le bici “da uomo” sono da uomo e quelle “da donna”, per l’appunto, sono da donna? Quali sono le ragioni di una distinzione che, a ben guardare, sembra ormai priva di senso?

uomo bici donna

Sarà che non sono un tipo competitivo. Non amo le gare, lo confesso. La bici è più una compagna di viaggio che, come me, ama immergersi negli scenari, senza fretta o, almeno, con meno fretta possibile.

Sarà che l’idea di attaccare portapacchi, cestini e gadget di ogni tipo alla mia due ruote ha un suo perché: in fondo, mi capita spesso di andare a fare la spesa, o magari dover riportare a casa qualcosa di un po’ più pesante.

Specie per un lettore compulsivo come me che finisce sempre per tornare a casa con qualche libro rimediato in un banchino dell’usato.

Sarà, infine, che queste linee nette tra le cose “da donna” e quelle “da uomo” non mi hanno mai fatto impazzire. Specie quando non c’è una ragione così valida.

Insomma, la faccenda è, alla fine, piuttosto semplice: pur essendo uomo, io preferisco le biciclette da donna.

Alla fine, che differenza c’è?

Mi chiedo se condivido questa passione anche con altri, oltre al mitico Don Camillo di Guareschi, che nei film veleggiava per l’amata Brescello a cavallo di una mitica biciclettona senza barra centrale.

Perché, alla fine, la differenza è tutta qui: nella bicicletta “maschile” c’è la barra centrale, in quella femminile, no.

Le ragioni? Ho letto che all’epoca la barra centrale rendeva più resistente la bicicletta, specie se utilizzata in velocità. Si sa, i maschietti sono più competitivi.

Altra ragione, forse più credibile: nel XIX secolo le donne portavano gonne, sopragonne e sottogonne, alquanto ingombranti per scavalcare la canna orizzontale di una bici. In più, il gesto avrebbe rivelato qualche dettaglio della biancheria intima, cosa assai disdicevole al tempo.

Una terza ragione, molto simpatica, prevede che sia l’uomo a portare “in canna”, galantemente, la sua dama, e non il contrario. Non che, anche all’epoca, non ci fossero signorine ben più capaci dei maschi anche a livello di forza fisica, ma, ecco, in generale nell’immaginario romantico dell’Italia anni ’50 l’immagine della coppia sorridente, lui al manubrio e lei in canna, è diventata un classico.

Questi tre motivi, comunque, sono tutti ampiamente superati dal tempo: le bici sono in generale molto più resistenti, gonne e crinoline svolazzanti sono estinte e, con esse, purtroppo, l’uso gentile di portare le dame sulla canna della bicicletta.

Rimane solamente una differenza tra uomo e donna, oramai, quando si parla di biciclette. Sì, esatto, quella.

Se la valutiamo con attenzione, non potrete che darmi ragione su un punto: se devo scendere dalla bici all’improvviso, quella canna orizzontale sembra fatta apposta per… ecco… attentare a una certa parte di me.

In questo senso, mi pare che sia molto più “da uomo” la bicicletta senza canna. Molto più sicura, ecco.

Per questo ho deciso: per l’uso da città scelgo, senza se e senza ma, la bici da donna.

Prendetemi pure in giro, ma una cosa è certa: alla prima frenata improvvisa io avrò, come detto sopra, un problema in meno di cui preoccuparmi.

Fonte di riferimento e qualche informazione in più a questo link

Che la vostra bici sia da uomo o da donna, in fondo cambia poco! Al contrario, cambia molto se avete attivato o no SmanApp, per segnalare la vostra presenza agli automobilisti che si trovano sul vostro percorso, dando loro la possibilità di rallentare ed evitare distrazioni e incidenti. Con SmanApp la sicurezza è a portata di click!

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

 

 

2 pensieri riguardo “Elogio maschile della bicicletta da donna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...