Bambini in auto: quello che c’è da sapere

Alcune informazioni utili per la sicurezza e il benessere dei più piccoli durante un viaggio in automobile. Dalle nuove normative per i seggiolini a qualche consiglio per far passare la noia.

bambini auto

All’inizio di gennaio del 2017 sono diventate operative alcune nuove norme relative ai nuovi seggiolini per i bambini in automobile. Questi cambiamenti vanno, naturalmente, nella direzione di aumentare il livello di sicurezza, rendendo più restrittivi gli standard.

Si tratta di una modifica della normativa europea ECE R44, cui fa riferimento l’art. 172 del Codice.

Cosa dicono le nuove norme?

Chi è in possesso di un seggiolino omologato non dovrà cambiarlo, ma ci sono alcune novità sui sistemi di ritenuta per i bambini più piccoli, sui parametri di scelta del seggiolino e sull’uso di adattatori.

In particolare, vengono vietati per i bambini sotto i 125 cm di altezza i cuscinetti privi di braccioli da appoggiare ai sedili in modo da sollevare il bimbo fino alle cinture. Fino al 2016 erano permessi per i bambini di peso tra i 15 e i 36 kg.

In questo modo si evita il rischio di posizionare le cinture all’altezza del collo del bimbo, anziché correttamente intorno alle spalle e al torace.

Vietati anche i rialzi e l’omologazione di seggiolini senza schienale, sempre per i bambini sotto l’altezza di 125 cm.

In pratica, cambia il criterio, privilegiando l’altezza rispetto al peso.

Altra modifica sui seggiolini per bambini tra i 100 e i 150 cm di altezza: non dovranno essere dotati del dispositivo Isofix o I-Sizea, prima obbligatorio. Alla scelta dei genitori l’acquisto di un seggiolino con tali agganci o la possibilità di utilizzare le cinture dell’auto.

Citando da “La Stampa” del 13/01/17:

“Possono ancora essere utilizzati tutti i seggiolini attualmente in circolazione, fatta eccezione per quelli omologati sulla base della UN ECE R44 01 e della UN ECE R44 02, in vigore fino a metà anni 90 e oggi fuorilegge. Resta prioritario, in ogni caso, fare riferimento alle norme comunitarie – la UN ECE R44 04 e la UN ECE R129, indicate sull’etichetta dei seggiolini omologati – sulla base delle quali è stata modificata anche la normativa italiana”.

Per approfondire il tema, ecco qui il link all’articolo completo de “La Stampa” uscito a inizio 2017.

Tipi di seggiolini

Cogliamo l’occasione per riassumere i vari tipi di seggiolini attualmente previsti, divisi per fasce d’età.

  • Gruppo 0 (sotto i 10 kg)/0+ (sotto i 13 kg)

Fino ai sei mesi si usano le culle, dette anche “navicelle”, che prevedono la posizione sdraiata del neonato. Dai sei mesi in poi si passa all'”ovetto”, che verrà utilizzato tra i 6 e i 12/24 mesi d’età, considerando un peso non oltre 10-13 kg.

  • Gruppo 1(9-18 kg)/2 (15-25 kg)

Si tratta dei seggiolini usati per un lasso di tempo maggiore, che hanno schienale, braccioli e imbracatura e coprono un’età compresa tra i 2 e 6 anni e un peso tra i 9 e i 25 chili.

  • Gruppo 3 (22-36 kg)

Comprende gli adattatori, detti anche “rialzi”, che servono a portare il bambino all’altezza giusta per raggiungere le cinture di sicurezza. Le nuove regole ne limitano l’uso ai bambini più alti di 125 cm, non oltre i 36 kg di peso e i 12 anni.

In generale, il posto dove collocare i seggiolini è il sedile posteriore, al centro. Mai scegliere il sedile anteriore se l’airbag dell’auto non può essere disattivato. Fino a 9 chili il seggiolino va posizionato in senso contrario a quello di marcia.

Taxi, noleggi, auto d’epoca

Per quanto riguarda taxi e noleggi con conducente, possono ospitare bambini di un’altezza inferiore a 1 metro e mezzo senza obbligo di strumenti di ritenuta, ma solo sul sedile posteriore e accompagnati da un passeggero di più di 16 anni di età.

Nel caso di auto d’epoca e altri mezzi privi di cinture di sicurezza, vi è divieto di trasporto sotto i 3 anni. Oltre i tre anni possono essere portati sul sedile posteriore e, oltre 1 metro e mezzo d’altezza, anche sul sedile anteriore (altre info su Sottocoperta.net).

In viaggio con i vostri bambini

Dopo esserci occupati della sicurezza dei più piccoli, passiamo a qualche rapido consiglio per rendere più piacevole il viaggio, sia a voi che a loro.

Tantissimi bambini, infatti, sono infastiditi dalla permanenza in auto, con annessa difficoltà a dormire, a stare fermi, a rimanere legati al seggiolino.

Per alleggerire tutto ciò, fermatevi ogni due ore al massimo, scegliendo spazi che prevedano un’area gioco.

Portate con voi in viaggio grissini, acqua, biscotti. Niente alimenti che possono macchiare ovunque o provocare nausea e mal d’auto.

Un altro alleato è la musica: portate con voi le canzoni preferite di vostro figlio, in modo da poterle cantare tutti insieme.

Non dimenticate il giocattolo preferito di vostro figlio, quello che lo accompagna sempre, e qualche libriccino da sfogliare. Appendete un comodo multitasche al sedile anteriore, che conterrà giocattoli assortiti.

Prevedete la necessità di dormire: in auto non dovrà mancare una coperta, un cuscino imbottito per sostenere il collo e tendine parasole oscuranti.

Infine, se il viaggio è particolarmente lungo, potete fornirvi di lettore dvd o di pc portatile con qualche cartone animato.

L’importante è che la risoluzione sia buona anche di giorno, cosa non scontata: accertatevene al momento dell’acquisto.

Potrete alimentarlo con gli appositi inverter da attaccare all’accendisigari e assicurarlo con lacci al sedile anteriore, in modo che non scivoli a terra (fonte di riferimento e altre info qui).

Quando siete in strada, non dimenticate di attivare Smanapp per poter ricevere segnalazioni della presenza sul vostro percorso di gruppi di runner o ciclisti, lavori in corso, animali in strada, attraversamento disabili o altre situazioni di potenziale rischio, in modo da poter rallentare ed evitare un incidente. Con Smanapp la sicurezza è a portata di click!

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...