Carinzia: un paradiso a portata di mano

Il sud dell’Austria ha molto da offrire al turista in fuga dal caos agostano delle coste italiche. Tra città d’arte, laghi, campagne e cattedrali, una meta ideale per le vacanze estive.

worhtersee smanapp

La Carinzia, una delle regioni austriache confinanti con l’Italia, è facilmente raggiungibile in poche ore di macchina. Ancora non assediata dal turismo di massa, offre splendidi paesaggi, antiche tradizioni, festival culturali e cibo in quantità. Vediamo quali sono i luoghi più belli da scoprire.

Klagenfurt

Una città pulitissima e piena di bellezze architettoniche, dal Landhaus fino alla fontana di Lindwurm, passando per la Cattedrale, la Neuer Platz e il palazzo dell’Arcivescovo. Base ideale per visitare la circostante regione dei laghi.

Città e borghi

Oltre a Klagenfurt, ci sono molti altri piccoli borghi e cittadine degne di menzione. Per esempio, Friesach, la città più antica della regione. Ben preservata, con le sue antiche fortificazioni ancora in ottimo stato, è nota anche per il suo bel monastero domenicano.

Interessanti anche St. Paul in Lavanttal, celebre per l’abbazia benedettina del XI secolo, la pittoresca Gurk e Freez, celebre per il castello di Petersbeg, dove si svolgono da anni numerosi festival estivi.

Ma il nostro borgo preferito è sicuramente la cittadina medievale di Gmund, “Città degli Artisti”, che d’estate diventa una galleria d’arte a cielo aperto, con artisti internazionali che espongono le loro opere nelle piazza e strade storiche del borgo.

I laghi della Carinzia

La maggior attrazione della regione sono senz’altro i laghi: ce ne sono più di mille! Tra i più grandi, da citare Worthersee, Ossiacher See, Weissensee e Milshtater See. Tutti hanno spiagge attrezzate e piccoli hotel di charme, adatti per le famiglie. Le acque dei laghi sono controllate periodicamente, e colpiscono per la loro purezza cristallina.

Il più famoso tra i laghi della Carinzia è sicuramente il Worthersee (nella foto).

Luogo di villeggiatura fin dall’inizio del XX secolo, come dimostrato dalla presenza di molte bellissime ville che lo circondano, tra le quali spicca Villa Wörth, magnifica con le sue logge, torri e terrazze. Da visitare anche Villa Miralago e Villa Schnür, oltre all’antico castello di Leonstein in Pörtschach.

Tra gli altri laghi da visitare, citiamo almeno il lago di Ossiach, con la sua abbazia ricostruita in modo innovativo per ospitare eventi culturali, e quello di Millstatt.

I laghi della Carinzia sono un paradiso per gli escursionisti, per i ciclisti e gli sportivi, ma anche per chi vuole godersi qualche giorno di calma e relax in un paesaggio straordinario.

Cucina locale

La Carinzia offre una cucina naturale, dai piatti semplici, economici e gustosi.

Da citare soprattutto la cucina di carne, in particolare le salsicce e il prosciutto, ma anche i Kasnudl, delicati ravioli con vari tipi di ripieno. I migliori? Con formaggio, patate e menta fresca.

Non mancano piatti di pesce di lago in abbondanza e una quantità immensa di dolci. Da citare almeno la torta Reindling con cannella e uva, che si serve con vino di mela, e lo Straub, un dolce che si accompagna con diversi tipi di marmellata.

Attrazioni per bambini

Le famiglie con figli scopriranno che ci sono davvero molte escursioni interessanti per i bambini. Oltre al planetario e al terrario di Klagenfurt, per esempio, da citare almeno il colorato parco degli gnomi a Gurk e la miniera di Hyuttenberg, trasformata in museo.

Terme

Oltre ai laghi, la Carinzia è ricca di sorgenti d’acqua calda. Potrete trovare tantissimi stabilimenti termali per passare una giornata in relax. Tra le aree più ricche di spa, sicuramente la zona di Villach.

Castelli

Per gli amanti dei castelli, in Carinzia c’è solo l’imbarazzo della scelta. Qualche nome? Petersbeg, Glanegg, Dietrichstein, Hardegg, Liebenfels.

Slovenia

Oltre a essere una regione affascinante di per sé, la Carinzia si trova anche a poca distanza da alcune delle più belle attrazioni della Slovenia, come il parco naturale del monte Triglav e, soprattutto, la cittadina e il lago di Bled, dove i turisti potranno unire gli scenari montani mozzafiato, le spiagge che circondano il limpido lago e la presenza di uno dei più grandi impianti termali d’Europa.

Fonte di riferimento: cliccare qui.

Anche durante le vostre vacanze ricordatevi di attivare SmanApp quando iniziate una sessione del vostro sport preferito, che sia running, nordic walking, bicicletta o altro.

Con SmanApp tenete conto dei vostri progressi, li potete condividere con gli amici sui principali social e soprattutto avete la possibilità di segnalare la vostra presenza agli automobilisti sul percorso, in modo da evitare distrazioni e incidenti!

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...