Cosa ti stai dimenticando prima di partire?

Valigie pronte, biglietti aerei in tasca… c’è tutto. Siamo pronti! Sicuri di aver pensato proprio a tutto? Un promemoria, magari da memorizzare per il giorno della partenza con il tasto “scadenze” di SmanApp!

bagabli smanapp

1. Spegni l’aria condizionata

Se, andando via per una settimana, lasci incidentalmente acceso il condizionatore… beh, nella migliore delle ipotesi la tua bolletta futura sarà qualcosa che racconterai ai tuoi nipoti.

Non provare nemmeno a pensare che tenendola accesa ritroveresti la casa fresca, a meno che la tua situazione economica non sia decisamente più che rosea.

2. Lascia una bottiglia d’acqua in freezer

Funziona così: riempi a metà una bottiglia d’acqua e mettila in freezer in piedi. Quando sarà ghiacciata, mettila a testa in giù e lasciala così.

Perché? Per scoprire se il frigo ha subito qualche perdita di corrente nel frattempo: in tal caso, infatti, parte dell’acqua, scongelandosi, si troverà sul fondo della bottiglia. Ingegnoso, no?

Un’informazione salvavita, visto che i cibi scongelati e poi ricongelati possono essere molto pericolosi per la salute.

3. Controlla se l’auto è parcheggiata all’ombra

Tanti giorni sotto il sole, e la vostra auto, oltre che accogliervi con la freschezza di un forno a microonde, invecchierà anzitempo, gli interni sbiadiranno e il cruscotto… avvizzirà.

Ci sembra l’unico modo per definire quel percorso di invecchiamento provocato dall’esposizione diretta al sole.

Se poi, oltre a lasciarla all’ombra, userete uno di quei begli aggeggi argentati che coprono il vetro… la vostra auto ringrazierà!

4. Pulisci il frigo e getta via la spazzatura

“Non potrei mai dimenticarmene!”

Certo, come no. E poi va a finire che ti trovi in corsa, recuperando gli ultimi bagagli, salutando amici sui social, correndo per non perdere l’aereo… e il pensiero di quel sacchetto pieno di bucce di melone rimasto in casa a marcire apparirà come una bolla metifica nella tua mente quando ormai stai volando sull’oceano Atlantico.

5. Ricorda i documenti

Anche questa è apparentemente ovvia… ma in quanti si ritrovano improvvisamente all’aeroporto tentando disperatamente di far passare la patente per un documento valido?

Anche se non dovete andare all’estero, fate un rapido riassunto dei documenti utili: codice fiscale, carta d’identità, carte di credito, altri documenti importanti.

6. Fai copie digitali

Ricordati di fare una copia digitale dei tuoi documenti e inviali via mail a te e a qualcuno che non sta viaggiando con te: se malauguratamente dovessi smarrirli, potrei recuperarne le copie agevolmente.

Meglio mandarli via mail che tenerli solo nello smartphone, per poterli recuperare anche in caso di furto del telefonino.

Per un rapido controllo pre-partenza, impostate la funzione “Scadenze” di SmanApp con un po’ di anticipo, in modo da ricevere una segnalazione.

Naturalmente tra le cose da non dimenticare c’è SmanApp: ricordatevi sempre di attivarla anche quando siete in viaggio, per tenere d’occhio i vostri progressi (distanza, velocità, calorie bruciate) quando siete impegnati in un’escursione o in una semplice passeggiata.

Il tutto in sicurezza, segnalando la vostra presenza agli automobilisti, in modo da poter evitare incidenti e distrazioni.

Fonte di riferimento per questo articolo: Metromile.com (qui il link

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

Rispondi