Sicurezza stradale in ferie: manutenzione auto in 10 punti

Sempre le solite raccomandazioni, uffa! Lo ammettiamo, periodicamente ci torniamo su… ma è sempre meglio ricordare l’importanza della manutenzione, specie prima e dopo un viaggio!

MANUTENZIONE AUTO SMANAPP

Prima di partire per una vacanza in auto è buona regola fare un rapido check alle condizioni del tuo mezzo. Ma anche al ritorno, specie se hai percorso molti più chilometri rispetto al tuo ritmo abituale di guida, è opportuno fare il punto della situazione.

Un cambiamento importante rispetto al tipo di sollecitazione quotidiana a cui viene esposta la tua auto prevede sicuramente qualche controllo in più.

Insomma, sia che tu stia per partire, sia che tu sia appena ritornato, ecco cosa puoi e devi fare per la tua sicurezza e la perfetta manutenzione della tua auto!

1. Livello dell’olio

Per controllarlo è sufficiente utilizzare l’asticella apposita. Come potrai vedere, c’è una tacca che indica il livello minimo di sicurezza. Se l’olio non la supera, è necessario aggiungerlo.

Scegli il tipo di olio più adatto al tuo motore: questa informazione la puoi trovare sul libretto dell’auto.

2. Liquido del radiatore

In questo caso basta un’occhiata dall’esterno del contenitore di plastica, controllando le varie tacche che segnalano la quantità di liquido presente.

Un controllo prima e dopo il viaggio è particolarmente utile: infatti capita talvolta che per motivi banali come una guarnizione difettosa del tappo il liquido evapori troppo velocemente. Il doppio controllo ti serve per accertarne la buona condizione.

3. Tergicristalli e liquido lavavetri

Fondamentale soprattutto prima di partire, il controllo del liquido e dei tergicristalli ti eviterà molti fastidi, specie se devi fare lunghi viaggi al caldo, in autostrada o su strade polverose.

Una buona visibilità è importante, e avere il parabrezza coperto di moscerini morti non è il massimo. Ancor meno trovarti sotto un temporale con le spazzole difettose, situazione non solo spiacevole ma francamente pericolosa.

4. Gomme e freni

Anche in questo caso, è importante un controllo sia prima che dopo il viaggio.

Meglio evitare qualunque problema: lo stato delle gomme è vitale, se ti rendi conto che gli pneumatici sono molto usurati è il caso di cambiarli senza pensarci due volte.

Al di là di questo, è sempre opportuno un controllo della convergenza e dell’equilibratura.

Per quanto riguarda i freni, attenzione a eventuali rumori stridenti che possono indicare un’usura delle pasticche.

5. Batteria

Ricordati di cambiarla ogni quattro anni circa e di tenere in auto due cavi batteria dotati di morsetti.

Rimanere con l’auto ferma e senza cavi può davvero rovinarti la vacanza!

6. Accessori

Triangolo, kit luci, ruotino, kit sostituzione gomme, giubbotto catarifrangente, kit pronto soccorso, torcia, cavo di traino.

Sperare nel meglio, ma attrezzarsi per il peggio. Una vecchia regola d’oro che vale anche e soprattutto quando siamo in viaggio.

Per questo, controlla sempre che tutti questi oggetti siano pronti all’uso e in buone condizioni. Quando si parla di sicurezza, non si esagera mai!

7. Controllo fari e frecce

Basta fare un giro intorno all’auto, a motore e luci accese, per scoprire facilmente se il compartimento “luci” è ok.

Un minuto di attenzione, che può evitarti conseguenze sgradevoli come, per esempio, scoprire improvvisamente di essere diventato invisibile in galleria

8. Porta con te un manuale di manutenzione

Come dice un vecchio modo di dire italiano, “nessuno nasce imparato”. Se sei tra quelli che non distinguono una biella da un pistone, un buon aiuto può essere Cura e manutenzione dell’automobile. Nozioni di base, attrezzatura e materiali, interventi di pulizia, riparazioni e sostituzioni, pubblicato nel 2006 da Demetra.

Un ottimo manuale da tenere in macchina per ogni evenienza!

9. Altri accorgimenti

Già che ci sei, la partenza (ma anche il ritorno) è l’occasione giusta per qualche controllo aggiuntivo, come per esempio i bulloni delle ruote, gli ammortizzatori e la cinghia di azionamento della pompa.

10. Attiva SmanApp

Quando sei sulle strade statali e provinciali italiane ricordati di accendere SmanApp, in modo da ricevere utili segnalazioni della presenza di pedoni, runner, ciclisti, disabili, lavori in corso, incidenti o animali lungo il percorso. Con SmanApp la sicurezza è a portata di click!

Fonti di riferimento e link utili quiqui.

Ti serve un meccanico, un gommista o un negozio di accessori auto? Cerca nelle categorie apposite tra i nostri Partner SmanApp e scegli il più vicino a te! Ricordati di dirgli che fai parte della nostra Community, troverai efficienza, cortesia e professionalità!

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...