Vacanze in città: 7 consigli di sopravvivenza

Per chi può (o deve) restare in città, il mese di Agosto regala gioie impreviste. Qualche suggerimento per prendere il meglio delle metropoli in estate.

lautomobilista_resp_blog_626x412Ebbene sì, quest’anno il vostro Automobilista Responsabile ha passato le ferie agostane in città.

A fare cosa? All’inizio a rosicare, naturalmente, invidiando tutti gli amici che mandavano foto e selfie dalle più esotiche destinazioni: Giappone, Maldive, Marocco, Canada…

Dopo qualche giorno, però, ho cominciato a capire che avere la città tutta per me offriva delle splendide opportunità di vivere una sorta di vacanza proprio nei posti a me più familiari.

Ma soprattutto ho capito che il più grande dono, quando si è in vacanza, è il tempo. Tempo per attività che di solito rimandiamo o per visitare meglio luoghi a pochi chilometri da casa che, strano ma vero, conosciamo meno di tante mete molto più lontane.

Ecco alcune delle attività che mi sento di consigliare a chi resta in città quando tutto il mondo è altrove.

Vestiti come ti pare

Per chi deve necessariamente avere un abbigliamento consono al luogo di lavoro, è una manna dal cielo. Via divise, uniformi, e cravatte.

Complice il caldo, puoi andartene in giro beatamente in ciabatte e camicie hawaiane, o in qualunque altra maniera ti suggerisca la fantasia. Tanto non incontrerai nessuna faccia nota, sono tutti in ferie!

Fingiti un turista

Munirsi di guida turistica e mappa e scoprire quali sono i luoghi della tua città più amati all’estero è un’attività divertente, ricca di sorprese e magari (specie per i single) foriera di incontri piacevoli.

Se vuoi completare il mascheramento, trasformati in turista per un giorno: è facile.

Parla un inglese improbabile (a me riesce benissimo… senza nemmeno fingere), munisciti di zaino e indossa i sandali coi (gulp) calzini.

Goditi le strade vuote

Guidare per le città italiane ad Agosto è un raro piacere. Niente più code, clacson, vociare e ruggire di motori. Ci sei solo tu e la strada.

Attenzione però alla guida notturna: la sensazione di essere soli crea in alcune persone una sorta di ebbrezza della velocità, specie quando cala il sole, e non è infrequente veder passare utilitarie sparate a tutta birra, convinte di essere in pista.

Tutto questo ovviamente scomparirà presto, regalandoti oltretutto un supplemento di stress quando dovrai riabituarti al caos consueto… ma per ora non pensarci.

Prenditi cura di te

La vacanza cittadina impone un ritmo diverso, e regala tempo da dedicare a te stesso.

Un’ottima occasione per fare running o pedalare un po’ (magari attivando SmanApp per conoscere e monitorare i tuoi progressi e segnalare la tua presenza in strada agli automobilisti), andare in piscina, pedalare un po’, leggere, coltivare un hobby trascurato… o starsene acciambellato sul divano a non pensare a niente.

Non c’è niente di male a essere inattivi, ogni tanto: impara dai gatti, loro lo sanno benissimo!

Cerca compagni di gioco

La routine quotidiana spesso porta a frequentare più o meno le stesse persone tutto l’anno.

Il momento delle partenze è una buona chance per scoprire chi tra i tuoi amici è rimasto in città e organizzare qualcosa insieme: cene, weekend, sfrenate partite di Risiko, un cinema all’aperto… o semplicemente due chiacchiere davanti a una birra ghiacciata con qualcuno che vedi meno di quanto vorresti.

Scopri la città

Ogni grande città è sempre uno scrigno colmo di sorprese, che tendiamo a trascurare. Quante volte abbiamo davvero esplorato la nostra metropoli natìa?

Musei, giardini, ville antiche, laghi, fiumi e chiese nelle campagne circostanti sono tutte occasioni per altrettante giornate da dedicare alla cultura e alla conoscenza di ciò che abbiamo a due passi e dimentichiamo sempre di visitare.

Scegli in particolare i posti che hanno orari complicati, per esempio con aperture solo infrasettimanali: quando ricomincerà la routine lavorativa non riuscirai mai a visitarli, cogli l’attimo!

Vai a caccia di eventi

Internet è una grande risorsa contro la noia. Ormai scoprire tutte le attività che si svolgono nei dintorni è questione di pochi click.

Concerti organizzati da conoscenti, grigliate all’aperto, sagre di paese, degustazioni, feste in piazza… ce n’è per tutti i gusti, basta cercare e troverai qualcosa di adatto per passare la serata, che tu sia da solo o in compagnia!

Quando passeggi, corri o pedali per la tua città, ricordati di attivare SmanApp: potrai scoprire quanti chilometri hai percorso, quante calorie hai bruciato e condividere i tuoi progressi con gli amici sui social più conosciuti.

Inoltre, grazie a SmanApp, potrai segnalare la tua presenza alle auto, in modo da dar loro la possibilità di rallentare ed evitare il rischio di incidente. La città d’estate è bella, ma con SmanApp è meglio!

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

Rispondi