5 idee per un weekend (parte prima: il Nord-Est)

L’estate (forse) sta finendo, ma per chi può permettersi qualche giorno di vacanza a settembre, ecco qualche meta un po’ fuori dai classici circuiti turistici. Cominciamo dall’Italia Nord-Orientale.

chioggia smanapp

Venezia Giulia: Trieste

Una delle più belle città italiane, con il suo fascino austroungarico, quel fantastico “salotto sul mare” che è Piazza Unità d’Italia, il piccolo e fascinoso quartiere ebraico, i suoi castelli (Duino, Miramare, San Giusto) e una cucina che unisce l’Est alla Mitteleuropa senza dimenticare i classici italiani.

Per gli amanti della letteratura, offre percorsi sulle tracce di alcuni tra i più grandi scrittori del ‘900, come Umberto Saba, Italo Svevo e soprattutto James Joyce.

Friuli: Cividale

Borgo costellato di monumenti Patrimonio dell’Unesco, capitale longobarda e paese cordiale, davvero a misura d’uomo, Cividale ha molto da offrire.

Da non perdere almeno il Tempietto Longobardo, testimonianza unica e antichissima dell’Alto Medioevo, il museo del Tesoro del Duomo che contiene altre straordinarie opere d’epoca longobarda e il misterioso Ipogeo Celtico: un enigmatico sotterraneo nel cuore del borgo, custodito da inquietanti maschere di pietra, le cui origini si perdono nella notte dei tempi.

Da assaggiare assolutamente il Frico, squisito tortino di patate e formaggio, e la Gubana, dolce tipico a base di noci e tanto altro.

Trentino: Trento e dintorni

Terra di castelli, da quello del Buonconsiglio nel cuore della città a manieri spettacolari nei dintorni come Avio, Castel Beseno e Pergine col suo gentile spettro della Dama Bianca. Ma anche terra di laghi: a settembre c’è ancora tempo per un tuffo a Levico o a Caldonazzo.

Completano il quadro il modernissimo Museo della Scienza e della Tecnica, interattivo e perfetto per una visita con tutta la famiglia, e un fiorire di paeselli e valli montane che faranno la gioia di chi ama passeggiare.

Alto Adige: Lago di Caldaro

Le attrazioni dell’Alto Adige potrebbero riempire più di un libro. Frequentata soprattutto dagli amanti della montagna, la regione ha però molto da offrire anche a chi ama le dolci colline, i laghi e i percorsi enogastronomici.

Il nostro consiglio? Fai tappa sul lago di Caldaro, nel sud dell’Alto Adige, ed esplora i piccoli borghi che punteggiano i dintorni (Caldaro, Termeno, Terlano, San Michele Appiano).

In un dolce paesaggio collinare, cosparso di vigne, scopri alcuni dei migliori vini bianchi d’Europa, ma anche rossi fuori dall’ordinario. Qualche nome? Cantina Tramin, Castel Salegg, Cantina Sociale di Terlano.

Dopo tanti paesaggi e degustazioni, una cena in una piccola malga tutta di legno a base di canederli (con lo speck sono meravigliosi, ma i vegetariani potranno godere delle sontuose versioni con i finferli o con le barbabietole rosse) permetterà di chiudere in gloria la giornata.

Veneto: Chioggia

Ami Venezia ma non i suoi turisti invadenti e rumorosi?

Chioggia (nella foto) è una Venezia in minore, più “operaia”, popolata da artigiani e pescatori.

Il Centro storico è una perla, il Mercato del pesce una sinfonia di colori, odori e vitalità marinara.

Ma forse l’attrazione più poetica è il piccolo paese di Pellestrina, poche case appese a una striscia di terra che divide la laguna dal mare.

Gita fuori porta? Non dimenticare di attivare SmanApp, per viaggiare in sicurezza ricevendo segnalazioni dagli altri utenti della presenza in strada di runner, ciclisti, lavori in corso, incidenti o altri fattori di pericolo generico.

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...