Sicurezza stradale: colpi di sonno, come evitarli?

La stanchezza è una delle principali cause di incidenti stradali, soprattutto in autostrada. Alcuni buoni consigli per evitare di rimanere vittima di un colpo di sonno.

colpo di sonno smanapp

Che un guidatore ubriaco, malato o sotto effetto di droghe sia un pericolo pubblico lo sanno tutti. Molti però sottovalutano il pericolo niente affatto minore rappresentato da chi si mette alla guida stanco.

L’immagine tradizionale di una persona al volante a tarda notte, magari all’andata o al ritorno di una vacanza, è fuorviante: sempre più spesso la stanchezza riguarda chi guida per lavoro ed è sottoposto a scadenze pressanti.

In questi casi, il rischio di colpi di sonno può cogliere anche in pieno giorno, dopo aver guidato un numero di ore eccessive.

Secondo studi recenti, il 20% degli incidenti in autostrada possono essere attribuiti alla stanchezza.

Per questo, chi guida su lunghe distanze, specie per lavoro, deve seguire alcuni accorgimenti semplici ma preziosi.

Stop alla stanchezza! 20 consigli salvavita

1. Non guidare per più di otto ore al giorno. Anche i guidatori più esperti devono evitare di guidare più di nove ore al giorno o dopo aver lavorato per più di tredici ore.

2. Prenditi regolari pause quando devi fare viaggi più lunghi di tre ore.

3. Cerca di fermarti circa ogni due ore, soprattutto se non sei abituato a fare lunghi percorsi.

4. Se ti senti assonnato, fermati in un posto sicuro: non pensare di poter resistere a lungo, l’organismo alle lunghe prende il sopravvento!

5. Il modo migliore per affrontare i colpi di sonno è bere un paio di tazze di caffè e fare un pisolino di almeno 15 minuti e non più di 30. Scegli un’area parcheggio più possibile sicura.

6. La sicurezza passa dalla programmazione: pianifica il tuo viaggio tenendo conto delle pause e, se puoi, spezzalo dormendo una notte in albergo.

7. Non cominciare un lungo viaggio se sei già stanco.

8. Non mangiare pesante: pasti molto ricchi di grassi possono creare sonnolenza.

9. Ognuno ha i suoi ritmi. Guidare in momenti in cui normalmente sei più stanco aumenta i rischi. Io per esempio tendo alla sonnolenza la mattina presto, e tu?

10. Fare esercizio fisico prima di guidare può aumentare la stanchezza, specie nelle persone più anziane.

11. Attenzione all’uso di medicinali che possono avere tra gli effetti collaterali sopore e sonnolenza.

12. Ascolta il tuo corpo: se stai sbadigliando spesso, hai difficoltà a ricordare gli ultimi chilometri percorsi o ti rendi conto che l’auto tende a cambiare corsia, fermati più presto possibile.

13. Riposare è l’unica arma contro il colpo di sonno. Accendere la radio e spalancare i finestrini non sono modi sufficienti per evitarlo, anche se possono dare una sensazione iniziale di “sveglia”.

14. Prima di metterti alla guida assicurati di aver dormito almeno sette ore.

15. Se soffri di un disturbo legato al sonno (per esempio apnee notturne), la qualità delle tue ore di riposo sarà peggiore: consulta il tuo medico per stabilire un percorso di cura.

16. Un adulto dovrebbe dormire tra le sette ore e mezzo e le nove ore al giorno. Questo significa che la maggior parte di noi vive in un continuo stato di debito di sonno: questo è un fattore di rischio che dovresti cercare di evitare.

17. Se puoi, non guidare da solo quando sai che dovrai percorrere tratte molto lunghe in autostrada, tipicamente le più a rischio. L’82 per cento degli incidenti dovuti a colpi di sonno riguarda guidatori solitari.

18. Chiama qualcuno. Telefona a un amico o, se non sei da solo in macchina, sveglia i tuoi passeggeri e fai due chiacchiere.

19. Cerca di usare l’immaginazione, per fare dei giochi mentali che ti tengano più possibile sveglio.

20. Utilizzare energy drinks o caffeina ha sicuramente un effetto risvegliante, ma è solo temporaneo e quando termina la stanchezza può addirittura peggiorare: l’unico vero modo per evitare i colpi di sonno, non ci stancheremo mai di dirlo, è dormire.

Oltre ai colpi di sonno, stai attento alle distrazioni: quando non sei in autostrada attiva SmanApp per ricevere segnalazioni audio della presenza sul tuo percorso di ciclisti, runner, lavori in corso, incidenti, presenza di disabili o altri pericoli generici. Con SmanApp la sicurezza è a portata di click!

Per realizzare questo articolo sono state liberamente tradotte parti dei seguenti articoli, di cui consigliamo la lettura in lingua originale a chi volesse approfondire l’argomento. Ecco i link: Optalert.comTheaa.comCdc.govNbcnews.com.

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

 

Un pensiero riguardo “Sicurezza stradale: colpi di sonno, come evitarli?

Rispondi