Scarpe da mountain bike: cosa devi sapere

Non c’è una sola scarpa ideale per andare in bicicletta, ma scarpe diverse a seconda delle esigenze: mountain bike, road, urban. Vediamo le caratteristiche essenziali della calzatura per MTB.

mountain bike smanapp

Come molte altre cose, nel mondo della bicicletta, l’acquisto delle scarpe adatte per te può essere a volte disperante.

Il problema? Alla fine, è come comprare un normale paio di scarpe, ma con la differenza che tutti i tuoi compagni di scampagnate ti daranno consigli contrastanti e su Internet scoprirai tutto e il contrario di tutto.

Ogni produttore cercherà di tirare l’acqua al suo mulino per farti spendere di più, mentre il tuo compagno o la tua compagna ti suggeriranno ansiosamente cosa non comprare, quanto meno per non spendere per un paio di scarpe l’equivalente di una vacanza.

Meglio fare un bel respiro, smettere di ascoltare chiunque… e cercare di capire almeno l’essenziale.

La scarpa perfetta non esiste

Cioè che quando si compra un paio di scarpe per andare in bici, l’importante è essere consapevole di alcuni punti chiave.

Non c’è una scarpa perfetta in assoluto, devi trovare quella migliore per te, senza farsi affascinare dalla nuova “marca del momento”.

Prima di tutto, le scarpe da bici si dividono in due categorie: da strada (divisa a sua volta in road e urban) o da mountain bike.

Ognuno di questi tipi ha caratteristiche differenti: oggi vedremo quelle essenziali per gli amanti della MTB.

Mountain Bike: i 5 punti chiave

Devono essere forti, resistenti e offrire una protezione importante al piede.

Le caratteristiche fondamentali sono:

1. Rigidità

La suola è rinforzata, per assicurare la potenza della pedalata e la resistenza. Una suola in carbonio, rigida ma leggera può compensare rispetto all’inevitabile perdita di comodità.

2. Stabilità

La scarpa dev’essere assicurata al piede nel modo più sicuro possibile. La chiusura da preferire è quella con lo strap superiore dotato di gancio, mantenendo il solo velcro a quelli più vicini alle dita del piede.

3. Aderenza

La scarpa deve aderire con sicurezza al pedale, nonostante sporcizia, fango, pioggia o altro. Per questo tipo di esigenza la suola migliore è quella dentellata, che assicura il miglior grip.

4. Traspirabilità e impermeabilità

Mettere insieme queste due caratteristiche è molto difficile. Uno dei materiali migliori in questo senso è il Goretex, un materiale non certo economico, ma sicuramente efficace nel combinare questi due aspetti.

Per combinare al meglio queste due caratteristiche spendendo un po’ meno, fatevi consigliare dal vostro negoziante di fiducia.

5. Comfort

Anche qui, combinare rigidità e comfort non è ovvio.

Sarà necessario provare più scarpe e scegliere la misura giusta, cercando una scarpa dotata di cuscinetti della miglior tecnologia possibile per le tue esigenze, in grado di assorbire gli urti.

Attenzione alle cuciture interne, che possono rivelarsi spiacevoli per la comodità del piede e alla misura scelta, in grado di assicurare l’aderenza ma anche di lasciare il necessario spazio vitale alle dita.

Al di là di questi cinque elementi principali, è utile pensare anche ad altri fattori, come la visibilità (assicurata dai catarifrangenti applicati sulla scarpa) e la protezione (specialmente su tallone e punta)

Quando vai in bici, ricorda di attivare SmanApp per segnalare sempre la tua posizione sulla strada agli automobilisti, evitando così distrazioni e incidenti. Scopri anche i migliori venditori di accessori bici d’eccellenza tra i nostri Partner SmanApp! Due ruote è bello, con SmanApp è meglio!

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

Per realizzare questo articolo abbiamo utilizzato le seguenti fonti, utili anche per chi desideri approfondire l’argomento:

Rispondi