Correre a… Dublino

La capitale irlandese è una città davvero runner-friendly, grazie a uno dei più bei parchi urbani d’Europa e a una periferia sospesa tra mare e campagna, perfetta per allenarsi in santa pace.glendalough-2404406_1280

Dublino è una città splendida da visitare.

Vibrante, giovane, ricca di siti storici, di percorsi letterari (famosissimo quello legato ai luoghi di Joyce), di antichi pub e moderni locali, è anche una meta adattissima ai runner.

La si potrebbe definire una metropoli a misura di corridore: la maggior parte dei percorsi sono facilmente raggiungibili dal centro città con una breve passeggiata.

Il lungofiume che costeggia il Liffey, i canali circostanti e il Phoenix Park sono le mete più gettonate da chi sceglie di non allontanarsi troppo dalla città.

Per chi ama esplorare i dintorni e correre con una splendida vista sul mare non c’è che l’imbarazzo della scelta: a meno di mezz’ora in auto è possibile raggiungere i sentieri che costeggiano il meraviglioso sito monastico di Glendalough (nella foto), i dintorni di Howth offrono viste clamorose sulle scogliere della piccola penisola, ma anche le aree di Malahide, Clontarf e la strada che da Bray va a Greystones non sono da meno.

Phoenix Park

1750 acri per uno dei più grandi parchi circondati da mura di tutta Europa.

Campi, prati, boschi, freschi sentieri tra gli alberi e la bella vista del Castello di Ashton lo rendono il posto più amato dai runner dublinesi e dai turisti che non vogliono rinunciare ad allenarsi nemmeno in vacanza.

Le parti più belle? Il Furry Glen, nella zona ovest del parco, e l’ampia zona dei Fifteen Acres, più o meno al centro dell’area, con la sua colonia di cervi.

St. Stephen’s Green

Splendido esempio di parco cittadino di epoca georgiana, tra statue e ampi sentieri facili da percorrere, è il più grande giardino del centro città.

Fiume Liffey

Si parte dai Dock e si arriva a Phoenix Park, raggiungendo aree di interesse storico e turistico come il monumento che ricorda la Grande Carestia, il Parlamento, la zona dei locali di Temple Bar e la Corte di Giustizia.

Un percorso urbano che unisce il piacere della corsa al colpo d’occhio sulle principali attrazioni cittadine.

Royal Canal Towpath e Grand Canal Towpath

Una strada che costeggia il Royal Canal estendendosi per 144 km e raggiunge Cloondara da Dublino. L’altra affianca il Grand Canal fino a Shannon Harbor.

Scegli pure la distanza preferita, ritornando poi al punto di partenza con i mezzi pubblici: Dublino, pur non avendo la metropolitana, è molto ben servita da questo punto di vista, con molti autobus e treni urbani (DART) che uniscono centro e periferia.

Howth

Una piccola penisola a nord est di Dublino che racchiude in sé tutto quello che amiamo di più dell’Irlanda: scogliere a picco su un mare bellissimo, colline verdeggianti a perdita d’occhio e un piccolo borgo di pescatori ricco di pub e piccoli locali caratteristici. Correre qui è un’emozione unica.

Dunleary, Malahide-Pontmarnock, Bray-Greystones

Se il vento non ti crea troppi problemi, questi percorsi che costeggiano il mare sono una bellissima opportunità di correre a pochi chilometri da Dublino. L’ultimo probabilmente è il più suggestivo, con i suoi percorsi collinari lungo la costa.

Glendalough

50 km a sud di Dublino si trova una valle paradisiaca con un antichissimo sito monastico tra i più importanti d’Irlanda risalente al X secolo e una bella cascata.

Un clima singolarmente mite e una natura rigogliosa completano il quadro di uno dei più suggestivi scenari dove allenarsi nell’Isola di Smeraldo.

Dublin Mountains

Chiariamolo subito: quando si parla di montagne, in Irlanda, si intende solo una collina un po’ più alta.

Per chi ama le salite sarà comunque una sfida piacevole affrontare i sentieri delle Dublin Mountains, la strada che costeggia il fiume Dodder e si insinua nel parco e nella riserva di Bohernabreena.

Per chi vuole mettere alla prova la sua resistenza, invece, niente di meglio dei 42 km della Dublin Mountains Way: una sfida impegnativa anche per i più esperti.

Fonti di riferimento e approfondimenti:

Vuoi contattare altri appassionati di running a Dublino?

Anche nel vostro weekend da “Dubliner” ricordatevi di attivare SmanApp per controllare i vostri progressi (velocità, calorie bruciate, distanza percorsa). Correre in Irlanda è bello, con SmanApp… è anche meglio!

Scarica SmanApp

la Prima App Per la Tua Sicurezza Stradale

Rispondi